Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportIL CAMMINO VERSO LA SALVEZZA SEMPRE PIÙ DIFFICILE

IL CAMMINO VERSO LA SALVEZZA SEMPRE PIÙ DIFFICILE

IL CAMMINO VERSO LA SALVEZZA SEMPRE PIÙ DIFFICILE

A distanza di pochi giorni il Lecce si torva ad affrontare due delle squadre più titolate del campionato italiano e se il Milan non è ai vertici del calciao nostrano lo è, invece, di sicuro la Juventus con i suoi scudetti vinti a ripetizione e, oggi, nella stagione in corso, che pure non sta procedendo come le passate, al comando della classifica con un più quattro che se non dà certezze matematiche offre ampi margini di sicurezza per il futuro.

Bene il Lecce è pronto ad affrontare questo nuovo ostacolo, sulla carta insormontabile, e si prepara a farlo cercando quella concentrazione che contro il Milan è mancata e sperando che la propria difesa dimentichi le prescrizioni covid 19 e stia sull’avversario, caso contrario prepariamoci ad una nuovo valanga di gol.

Tra la gara col Milan e quella di stasera ci auguriamo che tutti abbiano fatto una rivisitazione delle fasi di gioco della prima per non commettere gli stessi errori (che però abbiamo notato anche altre volte) singoli e di reparto.

Qualche riflessione speriamo l’abbia fatta anche Liverani spingendolo ad apportare qualche modifica al modulo da applicare anche se, dalla prevedibile formazioni ci pare che la speranza andrà delusa.

Non sono queste le partite in cui squadre come il Lecce possono sperare di fare punti, così recita una regola del calcio, ma invece proprio gli eventuali punti conquistati su campi insperati possono essere quelli buoni per raggiungere la salvezza che al momento è ancora vicina grazie agli avversari che hanno buttato al vento l’occasione offerta loro per staccarci in maniera netta.

Stasera, ancora una volta, si dovrà fare la conta dei disponibili visto che non lo saranno Dell’Orco, Deiola, Farias, Majer e, da ultimo, anche Lapadula. Ci sarà di contro il recupero di Donati e Barak, ma se per il primo dopo la squalifica sembra certo il ritorno tra i titolari, per il secondo – reduce da un fastidio fisico –  difficile ipotizzare un impiego a tempo pieno.

La lotta per la retrocessione è ormai limitata a poche squadre (Lecce, Genoa, Sampdoria) e quindi è ancora più in salita per tutte; il Lecce deve sperare per stasera anche nella fortuna ma poi deve guardare con grande determinazione agli scontri diretti che lo attendono, soprattutto quello con la Sampdoria di mister Ranieri.

Allo “Stadium” arbitrerà l’incontro il signor Marco Piccinini della sezione di Forlì: calcio d’inizio alle ore 21.45 con diretta tv sui canali di Sky Sport.

 

Ernesto Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment