Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportCAMPIONATO SERIE B ANDATA SEMIFINALE PLAY OFF BRESCIA vs MONZA

CAMPIONATO SERIE B ANDATA SEMIFINALE PLAY OFF BRESCIA vs MONZA

CAMPIONATO SERIE B ANDATA SEMIFINALE PLAY OFF BRESCIA vs MONZA

Risultato finale: BRESCIA-MONZA 1-2 (1-1)

Il Monza vince 2-1 a Brescia e ipoteca la finale dei playoff di Serie B. Dopo aver fallito la promozione diretta all’ultima giornata per la rovinosa sconfitta a Perugia, i brianzoli di Stroppa espugnano il “Rigamonti”, sotto gli occhi del patron Silvio Berlusconi presente sugli spalti insieme ad Adriano Galliani, grazie alla doppietta di Gytkjaer dopo l’illusorio vantaggio iniziale delle Rondinelle con Moreo. Domenica la sfida di ritorno all’U-Power Stadium, in cui i padroni di casa potranno concedersi il lusso di perdere di misura per sfidare in finale una tra Benevento e Pisa.

Moreo illude Corini

Il Brescia inizia decisamente meglio la gara: è soltanto il 7′ quando un filtrante di Tramoni per Palacio viene deviato in scivolata da Carlos Augusto per Moreo che di sinistro infila sotto all’incrocio per il decimo gol stagionale. Monza colpito dall’avvio sprint delle Rondinelle che poco dopo sfiorano il raddoppio con il clamoroso auto-palo di Paletta su un forte cross di Palacio dalla destra. Corini però perde i pezzi in difesa: devono infatti abbandonare il campo per infortunio sia Huard che Sabelli, dentro Pajac e Bertagnoli.

La doppietta di Gytkjaer

Nessuna traccia degli ospiti che però poco prima dell’intervallo pareggiano i conti: al 43′ Joronen para un tiro velenoso di Carlos Augusto, sulla respinta Ciurria pesca sotto porta Gytkjaer che non può sbagliare la più facile delle occasioni. Anche l’attaccante danese arriva in doppia cifra personale. Nella ripresa Pajac impegna dalla distanza Di Gregorio, poi al 56′ corridoio illuminante di Machin per Mota Carvalho che viene atterrato in area da Joronen. Rigore solare (il portiere finlandese nemmeno protesta) che ancora Gytkjaer realizza per la rimonta biancorossa.

Domenica il ritorno

Per la squadra di Corini è una mazzata: Palacio è a corto di fiato, così l’uomo più pericoloso è Leris. L’ex centrocampista della Sampdoria prima ci prova da lontano, poi con un tap-ìn ravvicinato, ma in entrambe le occasioni Di Gregorio è attento a difendere il vantaggio dei suoi. Il Monza controlla così il preziosissimo 2-1 fino ai cinque minuti di recupero: un risultato che permette al gruppo di Stroppa non solo di avere due risultati su tre nella sfida di ritorno di domenica all’U-Power Stadium (calcio d’inizio spostato alle 21), ma anche il vantaggio di poter perdere di misura grazie al miglior piazzamento nella classifica generale. Alle “Rondinelle” di Corini servirà dunque una vera e propria impresa. Soddisfatti in tribuna sia Silvio Berlusconi che Adriano Galliani (decisamente più scatenato al triplice fischio), che cullano il sogno di portare i brianzoli nella massima serie.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment