Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportCAMPIONATO SERIE B – II^ GIORNATA LECCE vs COMO – La Cronaca

CAMPIONATO SERIE B – II^ GIORNATA LECCE vs COMO – La Cronaca

CAMPIONATO SERIE B – II^ GIORNATA LECCE vs COMO – La Cronaca

UN LECCE DA RIVEDERE NON VA OLTRE UN PARI DI “RIGORE”

90′ + 4′ – FINALE AL “VIA DEL MARE”, LECCE-COMO 1-1.

90′ + 3′ – L’ultima occasione è del Como: pallone da sinistra verso il centro, pericoloso, in presa bassa sbroglia Gabriel con una parata a terra.

90′ + 2′ – Testa all’indietro della difesa del Como che si rifugia tra le braccia del suo portiere, sull’ennesimo lancio a scavalcare del Lecce

89′ – Di Mariano ci prova con un cross, completamente fuori misura.

85′ – Contropiede rabbioso di Coda. “Strappa” un pallone, serve Helgason sulla corsa, ma il Lecce manca sempre il tiro, la stoccata verso la porta.

79′ – Angolo Lecce, senza sviluppi. Gori aveva rischiato il “suicidio”, con un tentativo di dribbling su Di Mariano, poi si era rifugiato sul fondo.

77′ – Gabriel deve intervenire nuovamente, questa volta in presa alta su cross di Ioannou.

75′ – Acrobazia alta di La Gumina nel cuore dell’area del Lecce, tra le belle statuine della difesa giallorossa. Lecce scadente

73′ – Lecce, graziato solo dagli avversari. Sugli sviluppi del calcio piazzato sponda di testa in area dei biancoazzurri e pallone spedito in cielo da Solini in area piccola, a porta vuota.

67′ – Coda fa un lavoraccio, sempre e costantemente isolato, appoggia un bel pallone sulla corsa a Helgason. Tiro “timido”, un po’ scoordinato

64′ – Helgason con un errore banale consegna il pallone a H’Maidat, tiro angolato ma controllato bene da Gabriel che si tuffa e blocca.

62′ – Tiro-cross di Strefezza dalla destra, toccato questa volta con il corpo, regolarmente, da un difensore del Como che agevola la parata a terra di Gori.

57′ – Vera perde un pallone sanguinoso, poi Hjulmand chiude bene, stringendo su un avversario in pericoloso capovolgimento di fronte.

50′ – Strefezza intercetta un bel pallone con il Como che si disimpegna ancora male in ripartenza dal basso con il suo portiere, ma inspiegabilmente l’ex SPAL tocca debole al suo fianco, restituendo il pallone a un avversario.

Secondo tempo

45′ + 1′ – FINALE DI PRIMO TEMPO, LECCE-COMO 1-1.

45′ – Soccorsi per Vera Ramirez, colpito al capo nel precedente duello aereo, durante il calcio d’angolo battuto dal Como.

44′ – Bellemo mette nel mezzo, questa volta in area piccola c’è Gabriel in anticipo su tutti

42′ – Disastroso Vera, “regala” a Iovine il pallone che l’esterno destro del Como recapita preciso nel centro dove Cerri di testa anticipa Gabriel in area piccola. Lecce-Como 1-1.

40′ – Dal dischetto Coda batte il portiere Gori che pure intercetta sulla sua sinistra, ma non basta, soluzione troppo angolata. Lecce-Como 1-0.

39′ – Calcio di rigore in favore del Lecce: considerato con il braccio l’intervento difensivo di Scaglia sul tiro a botta sicura di Coda. Ammonito il difensore lariano.

38′ – Intervento del VAR a gioco in svolgimento: azione ferma.

37′ – Gendrey recupera un pallone d’oro intercettando una ripartenza bassa del Como, offre a Coda un assist splendido solo davanti al portiere. Tiro “murato” da Scaglia. Parata d’istinto del portiere Gori che nonostante il cambio di direzione del pallone riesce a tornare in posizione e bloccare.

34′ – Da Majer a Olivieri, pallone nel mezzo, sponda di Coda per l’arrivo di Strefezza che col destro offre al pubblico l’illusione del gol colpendo l’esterno della rete

30′ – Majer, tra i più attivi, “pesca” Strefezza che di testa alza sulla traversa.

28′ – da Vera a Majer sino a Olivieri. Cross dell’ex Empoli, nel deserto dell’area comasca.

25′ – Strefezza conclude col destro da fuori area, trovando la deviazione in traiettoria, sul fondo.

24′ – Lecce in difficoltà sugli esterni bassi, anche dalle parti di Gendrey che si fa infilare da La Gumina che con il sinistro “apre” troppo il tiro dall’interno dell’area e conclude altissimo.

21′ – alla fine di un’azione prolungata Strefezza mette nel mezzo da destra, Coda colpisce e angola di testa, ma il pallone è lento, il portiere si lancia alla sua destra e lo blocca.

18′ – “Piattone” destro in corsa dal vertice dell’area mancino di Olivieri, troppo debole per impensierire Gori che blocca a terra. Pallone lavorato dall’assist di Majer.

17′ – Lancio di Strefezza a cercare Olivieri che si prodiga per raggiungere il pallone, ma l’azione sfuma.

13′ – Vera Ramirez esce male palla al piede, il Como non è lucido nel raccogliere il “regalo”.

7′ – rimessa laterale dei lariani dritta nel mezzo, dove in girata La Gumina indirizza in porta in acrobazia.

6′ – Como in avanti: Iovine ispira La Gumina provando il “cucchiaio” a scavalcare. Tuia chiude tutto.

3′ – lungo brivido sulla schiena dei tifosi giallorossi, Cerri non è freddo nell’indirizzare in porta e “sporca” il tiro smorzandolo, a un passo dall’area piccola.

2′ – Lucioni apre su Gendrey, sponda di petto di Coda per l’inserimento di Strefezza. Chiude tutto il Como.

Primo tempo

 

 

 

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment