Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportCAMPIONATO SERIE B – IX GIORNATA . CHIEVO VERONA vs LECCE – La Cronaca

CAMPIONATO SERIE B – IX GIORNATA . CHIEVO VERONA vs LECCE – La Cronaca

CAMPIONATO SERIE B – IX GIORNATA . CHIEVO VERONA vs LECCE – La Cronaca

FALCO PORTA IL LECCE IN VETTA ALLA CLASSIFICA

90′ + 5′ – FINALE AL “BENTEGODI”, CHIEVO VERONA – LECCE 1-2.

90′ + 3′ – Lecce in vantaggio, all’ultimo respiro: grande sponda di Pettinari in piena area per Falco che con il destro trova l’angolino alla sinistra del portiere. Chievo Verona-Lecce 1-2

88′ – Contropiede del Lecce affidato a Falco che resiste a uno strattone e salta un avversario, si allarga su Pettinari che però è chiuso, ancora una volta in posizione di ala.

85′ – Altro dialogo profondo tra Pettinari, in posizione di ala, e Majer che tocca per ultimo e pallone sul fondo.

84′ – Niente record personale, dunque, per Coda che non raggiunge la sesta rete consecutiva in campionato, obiettivo centrato da Chevanton nella stagione 2002/2003.

83′ – Lecce che ha rifatto il look all’attacco: dialogo tra Falco e Pettinari, ripetuto, poi il numero dieci del Lecce non arriva al tiro con il destro, non il suo piede, da buona posizione all’interno dell’area di rigore.

77′ – Cross di Falco un po’ fuori misura per la testa di Coda che ci arriva comunque sfiorando soltanto, senza riuscire ad indirizzare il pallone verso la porta di Seculin.

75′ – cross da sinistra di Margiotta ancora una volta chiuso da Lucioni che si rifugia sul fondo in rimessa laterale.

69′ – Stepinski salva in ripiegamento sugli sviluppi dell’angolo battuto dal Chievo Verona.

68′ – Zuta chiude su Canotto.

67′ – Ammonito Paganini che perde male un pallone e poi abbracia il suo avversario.

66′ – Ancora Canotto-Zuta, duello con il macedone che si rifugia in angolo.

65′ – Canotto salta di netto Zuta, Lucioni chiude sul cross.

64′ – Ancora Canotto dalle parti di Zuta, altro destro nel mezzo che trova Fabbro sbilanciato troppo in avanti. Colpo di testa che non “gira” verso la porta di Gabriel.  .

63′ – Gabriel blocca sugli sviluppi dell’angolo.

62′ – Cross di Canotto, acrobazia di Fabbro che svirgola, pallone ancora buono per la conclusione di Obi sul fondo, deviata

60′ – Canotto imperversa, Zuta chiude bene, con lucidità e senza fallo da rigore. Poi Mancosu si perde sulla ripartenza.

57′ – Stepinski fa bene quasi tutto, riceve da Coda, riesce a saltare Gigliotti ma poi resta nel traffico dell’area dei clivensi, senza tirare. Alla fine arriva Cotali che chiude.

55′ – Vicinissimo al gol Adjapong, che riceve da Mancosu e di prima intenzione dall’interno dell’area con una stilettata alza sulla traversa.

54′ – Ci prova Canotto che arriva al tiro, ma trova Gabriel molto attento.

52′ – Sinistro di Stepinski bloccato da Seculin, su assist da sinistra di Henderson.

50′ – Coda trova una deviazione al tiro: altro angolo Lecce.

47′ – Coda, ancora uomo-assist, cerca l’inserimento di Henderson davanti al portiere

46′ – Si riparte, senza cambi

 

**********

45′ + 1′ – FINALE DI PRIMO TEMPO, CHIEVO VERONA-LECCE 1-1.

44′ – Ci sarà un minuto di recupero, segnalato in questo istante.

43′ – Gigliotti chiude con un tocco sul fondo un contropiede Lecce.

42′ – Chievo Verona pericoloso con l’inserimento in area di Canotto, rimontato prima del cross verso il centro da Tachtsidis. Che non riesce ad evitare un angolo comunque poi senza esito.

41′ – Altra disattenzione difensiva che poteva costare caro al Lecce: contropiede Chievo Verona con Gabriel che deve uscire a valanga, molto reattivo, per bloccare un pallone in tuffo praticamente vicino al limite dell’area, con Fabbro solo davanti alla sua porta.

39′ – Coda, riceve bene, protegge e apre tutto sull’inserimento di Mancosu dalla destra.

38′ – Tachtsidis, pallone profondo, fuori misura.

31′ – Sugli sviluppi dell’angolo Adjapong mette nel mezzo, testa di Meccariello smorzata da una deviazione in traiettoria di Coda.

28′ – Adjapong dalla destra mette sul secondo palo, splendido, per Mancosu che in scivolata arpiona il pallone e ci arriva, mandando sul palo opposto. Pallone che sfiora la traversa e finisce sul fondo.

22′ – Non dura neanche due minuti il vantaggio del Lecce. Cross di Palmiero che mette Garritano solo davanti al portiere. Paganini non sale e tiene in gioco l’esterno clivense che in bello stile in acrobazia, di prima intenzione, batte Gabriel in uscita. Chievo Verona-Lecce 1-1.

20′ – E’ una azione da manale del calcio, come in una orchestra. Mancosu tra le linee a centrocampo serve a destra Coda che veste i panni dell’uomo-assist, cross preciso per la testa di Stepinski che incrocia bene sul palo opposto e batte Seculin. Chievo Verona-Lecce 0-1.

18′ – Cross di Calderoni per la testa di Paganini, grandissima risposta in angolo di Seculin che salva il Chievo Verona.

17′ – Lecce al primo tiro in porta, è del “solito” Coda, para Seculin.

10′ – Mancosu cerca il secondo palo, “ponte” di Meccariello per Lucioni in mezzo e tiro deviato in angolo.

07′ – Gabriel da grande portiere con una mano mette in angolo su tiro potente e preciso scoccato di Obi

03′ – sbaglia Meccariello e fa ripartire gli avversari, chiude tutto Paganini sul fondo.

02′ – Lecce pericolosissimo prima con Mancosu e poi con Calderoni ma la difesa del Chievo respinge e si salva.

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment