Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportCAMPIONATO SERIE B XVI GIORNATA – CITTADELLA vs LECCE – La Cronaca

CAMPIONATO SERIE B XVI GIORNATA – CITTADELLA vs LECCE – La Cronaca

CAMPIONATO SERIE B XVI GIORNATA – CITTADELLA vs LECCE – La Cronaca

DUE DUELLI AEREI PERSI E IL LECCE BUTTA VIA LA VITTORIA

Primo tempo

07′ – Destro morbido di Mancosu, anche questo tra le braccia del portiere, quello di riserva del Cittadella, oramai titolare da qualche settimana causa coronavirus.

08′ – D’Urso “disegna” da sinistra, cross perfetto per Ogunseye che distrugge nel duello fisico Zuta, saltando molto più in alto del macedone. Colpo di testa all’angolino destro della porta di Gabriel, immobile. Cittadella-Lecce 1-0.

11′ – Donnarumma crossa al centro per Tsadjout che di petto prova un preziosismo verso la porta di Gabriel che si oppone con una respinta. Poi non ci sono altre maglie granata in area, l’azione sfuma.

12′ – Lecce vicino al pari: Stepinski in contropiede allarga per Coda, tiro potente del bomber del Lecce, Kastrati sul primo palo è ben piazzato e risponde con i piedi. Grande occasione per i giallorossi.

18′ – Tachtsidis in contropiede avanza sicuro dritto per dritto, apertura al centimetro per Coda alla sua sinistra. Il bomber del Lecce nel cuore dell’area ha il sangue freddo di portarsi il pallone sul destro, mandando fuori tempo Perticone che va a vuoto, poi tiro secco e preciso che batte Kastrati.

Cittadella-Lecce 1-1.

30′ – Qualche brivido per Gabriel: Proia sbaglia un cross e a momenti lo beffa, il portiere recupera qualche centimetro e blocca.

31′ – Mancosu, cross perfetto per il colpo di testa di Stepinski, che è morbido

37′ – Lucioni chiude tutto su un’azione veemente del Cittadella

40′ – Kastrati dice di no a Stepinski: grandissima occasione Lecce, Coda si trasforma in uomo-assist, “regala” un pallone a Stepinski che conclude bene, questa volta, anche sin troppo, con un destro al volo. Collo pieno respinto in angolo dal portiere del Cittadella.

44′ – Lampo di genio di Stepinski, pallone sontuoso per Coda, apertura splendida, un arcobaleno da una parte all’altra del terreno di gioco. Coda, così come viene, di destro manda all’angolino opposto rispetto a quello difeso da Kastrati. Sinfonia in attacco per i giallorossi. Cittadella-Lecce 1-2.

45′ + 1′ – Coda, ovunque Coda! Cross da sinistra verso Mancosu che non ci arriva in area piccola

45′ + 2′ – FINALE DI PRIMO TEMPO, CITTADELLA-LECCE 1-2.

 

Secondo tempo:

55′ – Gran giocata di Stepinski che passa tra due avversari, passando dal centro con un tocco sontuoso fermato con un fallo

59′ – Vicinissimo al tris il Lecce: Henderson tira, trova una ribattuta in traiettoria, pallone che arriva a Adjapong che come un treno carica il destro, all’angolino. Pallone fuori di un soffio

61’ – azione insistita e alla fine Rosafio va al tiro, con Gabriel che riesce a contenere in angolo il sinistro di Rosafio,

62′ – Palo del Cittadella! Pallone in area direttamente dall’angolo, colpo di testa di Ogunseye che supera sia Lucioni che Meccariello e centra in pieno la base del palo.

64′ – cross di Donnarumma, Tavernelli salta tra Meccariello e Lucioni, indisturbato, e infila nell’angolo alla sinistra di Gabriel. Cittadella-Lecce 2-2

71′ – Sugli sviluppi dell’angolo altra rete annullata ai giallorossi per fuorigioco: anche questo c’è. Henderson raccoglie un pallone da Stepinski nel cuore dell’area, ma il polacco era risalito lento sugli sviluppi dell’angolo, per cui era proprio lui in posizione irregolare. Inutile il gol di Henderson.

77′ – Sfiora il gol dell’ex Rosafio: assist di Tavernelli, tentativo del numero sette granata che trova la parata di Gabriel.

81′ – Lecce tenuto in vita da Gabriel. Proia solo davanti al portiere, il brasiliano resta su, non si fa ingannare e con il busto respinge il tiro del laterale di centrocampo del “Citta”. Occasione enorme per i granata.

84′ – E’ entrato alla grande Gargiulo: tiro subito, alla prima occasione, sinistro che piega le mani di Gabriel che tocca in angolo.

88′ – Decisamente male Stepinski, che non aggancia a pochi passi dal gol, un pallone messo dentro l’area da Tachtsidis. Lecce vicinissimo al nuovo vantaggio.

90′ + 2′ – Lecce che deve difendersi: destro alto di Vita al termine di un’azione intensa dei padroni di casa, in cui anche Tachtsidis è costretto ad immolarsi di testa in area per aggiungere centimetri alla difesa del Lecce, oggi in pesante difficoltà

90′ + 4′ – FINALE AL “TOMBOLATO”, CITTADELLA-LECCE 2-2.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment