Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportCAMPIONATO SERIE B – XXII GIORNATA – LECCE vs BRESCIA – La Cronaca

CAMPIONATO SERIE B – XXII GIORNATA – LECCE vs BRESCIA – La Cronaca

CAMPIONATO SERIE B – XXII GIORNATA – LECCE vs BRESCIA – La Cronaca

IL LECCE CEDE ANCORA PUNTI E LA CLASSIFICA PIANGE

Primo tempo:

03′ – Lecce in gol con Mancosu ma in chiara posizione di offside e quindi  vantaggio annullato.

06′ – scatto di Stepinski in profondità, altro fuorigioco. Inutile il colpo di testa, fuori, dell’attaccante polacco, su assist di Coda.y

12′ – Siluro di Hjulmand dal limite dell’area, grandissima parata di Joronen che con un gran riflesso alza sulla traversa.

19′ – tentativo del Brescia, sul filo del fuorigioco, ripiega alla grande Zuta.

22′ – Bisoli imperversa a destra, rasoterra nella difesa del Lecce. C’è Donnarumma in area piccola che potrebbe chiudere facilmente in porta, ma Lucioni copre bene e agevola l’intervento di Gabriel che si ritrova un pallone “caldo” praticamente in mano.

23′ – Ayé, alla fine di un flipper clamoroso nell’area piccola giallorossa, raccoglie una sponda di Donnarumma e da pochi passi “spara” altissimo, incredibilmente, con tutta la porta spalancata.

28′ – Punizione “disegnata” da Tachtsidis nel cuore dell’area, sul secondo palo, dove di testa Lucioni indirizza in porta, ma trova una deviazione in angolo. Lecce ora pericoloso.

32′ – Contropiede Brescia, Jagiello col tiro dalla distanza trova il “muro” di Hjulmand in chiusura perfetta.

34′ – Maggio prova la “bicicletta”, acrobazia ampiamente fuori dopo un altro calcio di punizione dal vertice sinistro dell’area di rigore messo dentro da Tachtsidis per la sponda di testa di Lucioni sull’ex Napoli e Fiorentina.

39′ – Zuta si impegna in un rilancio interessante, Stepinski non controlla e perde il pallone sulla corsia.

41′ -Martella si inserisce alla grande su assist di Jagiello e con il sinistro dall’interno dell’area trova la respinta di Maggio. Pallone che carambola ancora dalle parti di Martella, ma sul suo braccio.

45′ + 1′ – Hjulmand si “divora” il vantaggio: cross “sporco” da sinistra, pallone che arriva sul destro del danese che smorza il tiro e spreca, molto male.

45′ + 2′ – FINALE DI PRIMO TEMPO, LECCE-BRESCIA 0-0.

 

Secondo tempo:

46′ – Corini mette mani alla formazione base e fa una mezza rivoluzione. Fuori Tachtsidis, Mancosu e Stepinski, dentro Majer, Henderson e Rodriguez Delgado. Regia che passa tra i piedi di Hjulmand, con Majer e Bjorkengren in posizione di mezz’ala.

47′ – Coda in profondità, lanciato al bacio da Maggio, assist perfetto per il centro per Rodriguez Delgado che arriva come un treno. “Cucchiaio” sul portiere in uscita e gol Lecce-Brescia 1-0.

50′ – Gran chiusura difensiva di Lucioni che su un cross di Martella interviene in scivolata. Grandissima “ripulita” dell’area di rigore.

51′ – Ancora Rodriguez Delgado per un soffio non riesce a farsi beffe del gigante Chancellor, avventandosi come uno squalo in zona-gol.

54′ – Su azione da calcio d’angolo colpo di testa di Hjulmand, fuori

58′ –  Majer mette in moto Henderson che arriva sul fondo, cross morbidissimo al centro dove si inserisce affamato del suo primo gol italiano Bjorkengren, che appoggia di testa a porta vuota. Lecce-Brescia 2-0.

60′ – Angolo per le “rondinelle”, dopo una deviazione sul fondo di Gabriel di un campanile in area velenoso.

69′ – Contropiede di Henderson che in pochi minuti ha fatto tutti i movimenti da trequartista che Mancosu non ha fatto nel primo tempo. Lo scozzese apre il gioco sulla sinistra, si accentra Coda che al limite dell’area scocca un destro alto.

70′ – Angolo sprecato dal Brescia

72′ – Majer raccoglie un bel pallone vagante e conclude: destro altissimo.

73′ – Bisoli per Donnarumma, Brescia in pressione: Maggio chiude tutto, evitando anche l’intervento dell’accorrente Ayé.

74′ – Salva tutto Hjulmand che dopo un controllo difettoso di Gabriel chiude allontanando il pallone.

75′ – Dormita Lecce: cross da sinistra, colpo di testa di Ayé che impegna Gabriel, pallone che arriva dalle parti di Bisoli che corregge in porta in spaccata. Lecce-Brescia 1-2.

77′ – Contatto sospetto in area di rigore del Brescia: reclama il Lecce per un possibile fallo di Mateju ai danni di Nikolov

78′ – Vicinissimo alla doppietta personale il “folletto” Rodriguez Delgado che conclude e mira all’incrocio dei pali sul primo palo, dove Joronen “vola” in angolo.

85′ – Ci prova di tacco Rodriguez Delgado, ma il suo servizio per Henderson non centra l’obiettivo.

86′ – Karacic chiude in angolo su una punizione dalla trequarti di Henderson indirizzata verso l’area.

87′ – Hjulmand in direzione Rodriguez Delgado che sempre di tacco prova a servire Nikolov.

90′ + 2′ – Ayé ricaccia via il Lecce: cross da destra, colpo di testa dell’attaccante delle “rondinelle” e Gabriel è battuto. Lecce-Brescia 2-2.

90′ + 4′ – FINALE AL “VIA DEL MARE”, LECCE-BRESCIA 2-2.

 

 

 

 

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment