Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportCAOS A CATANIA- Allenatore e vice danno le dimissioni. Squadra affidata a Pulvirenti

CAOS A CATANIA- Allenatore e vice danno le dimissioni. Squadra affidata a Pulvirenti

CAOS A CATANIA- Allenatore e vice danno le dimissioni. Squadra affidata a Pulvirenti

CATANIA

Definire “maretta” ciò che sta accadendo a Catania è un eufemismo; ce ne occupiamo, ovvio, perché, domenica prossima proprio la squadra etnea sarà ospite al “Via del mare” e quindi il caos che sta regnando tra i rossoblu non può non interessarci. Con un comunicato apparso sul sito ufficiale del Calcio Catania la società etnea ha informato che: “l’allenatore Mario Petrone ha rassegnato oggi, in tarda mattinata, le proprie irrevocabili dimissioni dall’incarico di responsabile tecnico della prima squadra. Con Petrone, si è dimesso anche l’allenatore in seconda Cristian La Grotteria”. L’incarico di Petrone è durato davvero poco, solo tre settimane, risultando, quindi, tra i più brevi incarichi nella storia del club se non il più breve. Nel comunicato si specifica inoltre che: “Il Calcio Catania ringrazia i due tecnici per il lavoro svolto, augurando loro le migliori fortune personali e professionali, e comunica di aver affidato la conduzione della prima squadra, già in occasione della seduta pomeridiana odierna, al signor Giovanni Pulvirenti.”

Per la sorte del tecnico e del suo collaboratore non poca influenza ha avuto la sconfitta col Melfi, subita domenica scorsa, peraltro in casa. In sala stampa, è toccato all’Amministratore Delegato Pietro Lo Monaco spiegare questo ennesimo cambio alla guida del Catania. La sconfitta contro il fanalino di coda del Melfi, a quanto pare, ha lasciato pesanti strascichi. Per il cambio si fanno tre nomi:  il ritorno di Pino Rigoli, la ‘promozione’ di un tecnico dal settore giovanile (come lo stesso Pulvirenti o Peppe Mascara) oppure la strada dell’ex-calciatore, tra tutti Hernan Crespo. Una cosa è certa per chiunque sarà un inizio terribile con i previsti incontri con le due prime della classe: prima il Lecce e poi il Foggia al “Cimbali”

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment