Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliCAPRARICA DI LECCE: EANSMUSIC FESTIVAL – I EDIZIONE

CAPRARICA DI LECCE: EANSMUSIC FESTIVAL – I EDIZIONE

CAPRARICA DI LECCE: EANSMUSIC FESTIVAL – I EDIZIONE

Ultimi due concerti in programma a Caprarica di Lecce (ore 21.30) 

16 LUGLIO – TABULAE

MATTEO FRANCESCHINI, LEONE D’ARGENTO ALLA BIENNALE DI VENEZIA

 

 

Matthieu Mantanuso

18 LUGLIO – CLASSICAL X

ORCHESTRA FILARMONICA DI LECCE CON MATTHIEU MANTANUS

 

Piazza vittoria (davanti al Palazzo Baronale)

organizzato dall’Associazione Orchestra Filarmonica di Lecce con la direzione artistica del direttore, pianista e compositore Matthieu Mantanus in collaborazione con il JeansMusic lab.

ingresso libero su prenotazione – https://www.jeansmusicfestival.com/

Secondo e ultimo fine settimana per il JeansMusic Festival organizzato a Caprarica di Lecce dall’associazione Orchestra Filarmonica di Lecce in collaborazione con il Jeans Music Lab e il suo direttore artistico, Matthieu Mantanus e con il sostegno del Comune di Caprarica e della Regione Puglia.

La tecnologia, onnipresente nel nostro mondo, è la colonna portante anche degli ultimi due appuntamenti in programma sempre a Caprarica di Lecce il 16 luglio con Tabulae e il 18 luglio con Classical X (inizio sempre ore 21.30, ingresso su prenotazione https://www.jeansmusicfestival.com/).

Nato come un appuntamento di musica fuori dagli schemi, spesso a cavallo tra i generi, pericolosamente (e fieramente) senza categorie, in grado di aprire nuovi scenari a novità tecnologiche e trasformazioni del digitale nella composizione musicale, il Jeans Music Festival ha incantato il pubblico nelle prime due serate assolutamente “sorprendenti”. Un pianoforte silent di Yamaha nascosto dietro una siepe; alberi e piante illuminati da giochi di luci, come nel giardino di Alice nel Paese delle Meraviglie; e il pubblico libero di girare nel giardino con indosso un paio di cuffie per ascoltare le magiche melodie magistralmente eseguite dal pianista Andrea Vizzini all’interno delle mura di Palazzo Baronale. Il violino classico, nella sua versione perfetta di Stradivari di fine Seicento alternato a quello elettrico suonato dalle sapienti mani del pugliese Francesco D’Orazio accompagnato dall’elettronica di Francesco Abbrescia per la scoperta di sonorità nuove e affascinanti.

Cosa ascolterà quindi il pubblico che deciderà di prenotare il proprio posto per i concerti del 16 e del 18 luglio? Il 16 ci sarà spazio per Tabulae: inizialmente una tavola armonica di un pianoforte abbandonata, ma diventata vero e proprio oggetto di sound art nelle mani di Jacopo Mazzonelli: un’installazione affascinante, percussiva ed elettronica. Esattamente quello che serviva per solleticare la creatività del compositore Matteo Franceschini, leone d’argento alla Biennale di Venezia, che ne ha esplorato tutte le mille sfaccettature e possibili interazioni con i suoi synth.

Domenica 18 luglio, invece, per il gran finale ci sarà Classical X. Sul palco, i musicisti della Filarmonica di Lecce si esibiranno con un concerto in cui la sinfonia in sol minore di Mozart sarà “incorniciata” da una composizione originale in cui l’elettronica diventa strumento dentro l’orchestra. Il lavoro è stato composto dal direttore, pianista, compositore e scrittore svizzero Matthieu Mantanus basandosi proprio sui temi mozartiani, ma declinandoli in una modalità completamente diversa, in un ambiente elettronico. La dimostrazione di come la tecnologia continua, a solleticare le creatività artistiche, mischiandosi con freschezza e felicità alla storia e alla tradizione.

Il Festival è organizzato dall’associazione Orchestra Filarmonica di Lecce, formazione salentina nata nel gennaio del 2017 dall’iniziativa di alcuni componenti dell’ex Orchestra Sinfonica della Fondazione ICO “Tito Schipa” di Lecce, con la direzione artistica del direttore, pianista e compositore svizzero Matthieu Mantanus, in collaborazione con il JeansMusic Lab (www.jeans-music.com) e il Comune di Caprarica di Lecce, con il finanziamento della Regione Puglia – “Programma Straordinario 2020 in Materia di Cultura e Spettacolo – Azione 2″.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment