Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliCARTOLINE DAL SUD. IL NUOVO PAESAGGIO DELLE NARRAZIONI SERIALI ITALIANE”

CARTOLINE DAL SUD. IL NUOVO PAESAGGIO DELLE NARRAZIONI SERIALI ITALIANE”

CARTOLINE DAL SUD. IL NUOVO PAESAGGIO DELLE NARRAZIONI SERIALI ITALIANE”

Il 29 gennaio 2021 conferenza online con Angela Maiello

Nell’ambito del corso di dottorato di ricerca del Dipartimento di Beni culturali dell’Università del Salento in “Scienze del Patrimonio Culturale”, venerdì 29 gennaio 2021 alle ore 15 su http://bit.ly/2XXT9eY è in programma una conferenza della professoressa Angela Maiello dell’Università della Calabria su “Cartoline dal Sud. Il nuovo paesaggio delle narrazioni seriali italiane”.

La conferenza

A fine 2019 il New York Times ha stilato una classifica delle più importanti serie tv del decennio. Al quinto posto, unica italiana, Gomorra – La serie, di Stefano Sollima. Se è vero che la tradizione hollywodiana ha notoriamente attinto all’immaginario mafioso italiano, è altrettanto vero che Gomorra riesce a riarticolare quell’immaginario, innanzitutto a partire da una nuova rappresentazione del Sud Italia. Che ruolo ha il paesaggio del Sud in questa rimediazione dell’immaginario criminale italiano? Quale rapporto si crea tra mondo del racconto e mondo reale? A partire da una riflessione sul sistema creativo e produttivo legato alla serialità, si cercherà di far emergere come esso contribuisca alla creazione di una nuova immagine del Sud in cui la dimensione globale e quella locale riescono a stare insieme e ad agire efficacemente l’una sull’altra.

La relatrice

Angela Maiello è ricercatrice di Cinema, fotografia e televisione all’Università della Calabria. Si occupa di teoria dei media, cultura digitale e serie tv. È autrice di “L’archivio in rete” (goWare 2015),  “Gomorra – La serie. La famiglia, il potere, lo sguardo del male” (Edizioni Estemporanee 2016), “Mondi in serie. L’epoca post-mediale delle serie tv” (Pellegrini 2020). Ha curato e tradotto “Radical Mediation” (Pellegrini 2017), raccolta di saggi di Richard Grusin.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment