HomeCronaca e AttualitàCASTRÌ DI LECCE: RINVENUTO IN CASA ESAMINE LEGATO E INCAPPUCCIATO

CASTRÌ DI LECCE: RINVENUTO IN CASA ESAMINE LEGATO E INCAPPUCCIATO

CASTRÌ DI LECCE: RINVENUTO IN CASA ESAMINE LEGATO E INCAPPUCCIATO

Tragica scoperta quella fatta, alle prime ore della mattinata di oggi, da una collaboratrice domestica che, entrata in casa, ha trovato il corpo esamine dell’uomo che ci viveva.

Si tratta di un 75enne del posto, Donato Montinaro, falegname in pensione, è stato trovato privo di vita all’interno della sua abitazione in Via Roma, con mani e piedi legate con fascette di plastica alla sedia su cui stava ed era, anche, incappucciato. Sono state rilevate ferite di arma da taglio al volto. E si fa strada tra gli inquirenti, come movente dell’omicidio, quello della vendetta personale.

Condividi con:

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment