Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàCENTRO STORICO, DICHIARAZIONE ASSESSORE MIGLIETTA

CENTRO STORICO, DICHIARAZIONE ASSESSORE MIGLIETTA

CENTRO STORICO, DICHIARAZIONE ASSESSORE MIGLIETTA

Si invia di seguito dichiarazione dell’assessore alle Politiche Urbanistiche del Comune di Lecce Rita Miglietta:

“La delibera con la quale il Consiglio Comunale, all’unanimità, ha adottato la modifica di una norma tecnica di attuazione del Prg nel centro storico è il primo atto dopo decenni di pigrizia politica che regolamenta gli usi degli immobili nel centro storico. Stabilisce regole chiare laddove regnava il caos e l’incertezza. E giunge a valle di due ordinanze del Tar ed una del Consiglio di Stato che vedono soccombere il Comune in giudizio. Affermare che aprirebbe le porte ad ulteriore incremento di locali di somministrazione o che si tratti di una sanatoria significa travisare la realtà dei fatti.

Diminuisce, invece che aumentare, la presenza di esercizi di somministrazione, in quanto coloro che non offrono servizi igienico-sanitari dovranno o dotarsene o riconvertire l’attività ad altra tipologia commerciale: ciò di cui il centro storico ha più bisogno, cioè negozi di prossimità, attività a servizio dei residenti, una offerta commerciale diversificata. Rappresenta un’opportunità a vantaggio di tutti per qualificare l’offerta.

Dunque, non è vero che tutti gli attuali esercizi di vicinato potranno trasformarsi tutti in esercizi della ristorazione; non è vero che tutti i locali dei piani terreni del centro storico potranno trasformarsi in ristoranti; non si prevede infatti nessuna modifica delle destinazioni d’uso esistenti, nessun incremento del carico urbanistico. Viene il dubbio che il documento divulgato non faccia seguito ad una lettura accurata degli atti.

Sgombriamo il campo da pericolose storture che rischiano di travisare il contenuto di atti deliberativi importanti sui quali il Consiglio comunale, massima istituzione rappresentativa della città, ha espresso unanimità di vedute. La delibera va nella direzione di una maggiore vivibilità del centro storico, in linea con le preoccupazioni dei residenti espresse da lungo tempo.

Oggi il centro storico vive un carico maggiore anche a causa delle deroghe per l’occupazione di suolo pubblico concesse per sostenere i locali serali dopo il lockdown. Presto torneremo alla normalità, che a Lecce significa rispetto del regolamento sui dehors approvato pochi mesi fa. Che tutela opportunamente residenti e spazio pubblico.

Preciso, in conclusione, che fino a stamattina non era giunta all’amministrazione alcuna lettera dei residenti, né di una richiesta di incontro. Che, come sempre, se richiesto, siamo felici di sostenere. Siamo ancora nello spazio delle osservazioni, per cui invito ad un confronto maturo, su temi ormai storicizzati della città che questa amministrazione, dopo anni di colpevole inerzia, ha finalmente affrontato”.

.

 

.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment