Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaIL CENTRODESTRA UNITO PER IL COMPLETAMENTO DELLA METROPOLITANA DI SUPERFICE

IL CENTRODESTRA UNITO PER IL COMPLETAMENTO DELLA METROPOLITANA DI SUPERFICE

IL CENTRODESTRA UNITO PER IL COMPLETAMENTO DELLA METROPOLITANA DI SUPERFICE

La manifestazione indetta per testimoniare ed evidenziare lo stato delle ferrovie che più del Sud Est si possono denominare del “Far West”.

Per domani, venerdì 8 gennaio, il centrodestra salentino unito nella lotta, quindi rappresentato dal Fratelli d’Italia, Movimento Regione Salento, Forza Italia e Lega, alla presenza dei propri consiglieri regionali, organizza una manifestazione per chiedere che siano ultimati i lavori per la Metropolitana di Superficie fino al Salento. Mancano 50 milioni di euro necessari a completare il finanziamento dell’opera da 180 milioni, in aggiunta ai 130 già stanziati, provenienti dal Fondo di sviluppo e coesione Patto per la Puglia. La richiesta dunque, alla Regione, è di finanziare questa somma. È inaudito nel 2020 impiegare due ore e 23 minuti per percorrere 65 chilometri: un supplizio inflitto giornalmente agli utenti della tratta Gagliano del Capo – Lecce. In due ore e mezza si arriva da Brindisi a Londra ed è inconcepibile dover viaggiare ancora su vecchi treni diesel, insostenibili anche e soprattutto dal punto di vista ambientale oltre che sociale. Il punto di ritrovo è previsto per la 10:30 presso la Stazione di Lecce; poi si partirà in direzione Gagliano del Capo, ad ogni fermata, nel massimo rispetto delle norme e dei regolamenti anti Covid, si uniranno altri simpatizzanti e militanti. L’arrivo a Gagliano del Capo è previsto per le ore 13:48, poi il sit-in proseguirà nei pressi della stazione prima di sciogliere le fila. Bandiere e vessilli al vento di un Salento che non può e non vuole più aspettare, perché l’Italia inizia a Santa Maria di Leuca e non finisce a Bari.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment