Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e Attualità“CONOSCERE PER SCEGLIERE LIBERAMENTE”

“CONOSCERE PER SCEGLIERE LIBERAMENTE”

“CONOSCERE PER SCEGLIERE LIBERAMENTE”

Un incontro pubblico per informare su diritti e risorse a disposizione delle famiglie colpite dalla SLA o da malattie con decorso similare, su consenso informato, pianificazione condivisa delle cure, disposizione anticipate di trattamento, e sulla possibilità delle cure palliative come valore e come diritto, con la partecipazione di alcuni dei maggiori esperti nazionali.

 

Intervengono

Mario Sabatelli

Direttore del Centro Clinico NeMo – Policlinico Universitario “Agostino Gemelli” Roma

Stefania Bastianello

Presidente della Federazione di Cure Palliative, responsabile della Formazione e del Centro d’Ascolto di AISLA

Tommaso Fusaro

Medico palliativista, coordinatore regionale SICP Puglia e Membro Direttivo FCP

9 ottobre 21, ore 9.30  – Palazzo Andrioli, Piazza San Vito – LEQUILE (Le)

*****

Quando una famiglia viene colpita dalla SLA (o da una malattia con decorso medico similare) si trova a dover prendere delle decisioni delicate sul piano delle scelte terapeutiche e dell’accompagnamento del malato in ogni stadio medico, fino all’ultimo. Ma tali scelte esistenziali sono spesso vissute con confusione e smarrimento a causa di pregiudizi, di questioni etiche fittizie o semplicemente per mancanza di informazioni.

È per questo che l’Associazione 2HE-IO POSSO e la Cooperativa Sociale Psi.f.i.a. hanno deciso di organizzare un evento pubblico sul tema delle scelte terapeutiche e del consenso informato, per fare corretta divulgazione nei confronti delle famiglie che si trovano a dover affrontare tali scelte e creare uno spazio di approfondimento e confronto per gli operatori sanitari.

Partendo dal presupposto che solo un individuo ben informato può partecipare consapevolmente alle decisioni riguardanti la sua salute ed  essere in grado di esprimere la propria volontà a riguardo, l’evento “Conoscere per scegliere liberamente” in programma per la mattina del 9 ottobre 2021 a Palazzo Andrioli (Piazza San Vito) a Lequile (LE) intende informare sui diritti e sulle risorse a disposizione delle famiglie e dei malati (consenso informato, pianificazione condivisa delle cure, disposizione anticipate di trattamento) e sulla possibilità delle cure palliative come valore e come diritto.

Relatori dell’evento saranno tre medici di rilievo nazionale, che ogni giorno affiancano malati e famiglie nel percorso di quella malattie (come la SLA) che impongono scelte esistenziali importanti: il Dott. Mario Sabatelli (Direttore del Centro Clinico NeMo – Policlinico Universitario “Agostino Gemelli” di Roma), la Dott.ssa Stefania Bastianello (Presidente della Federazione di Cure Palliative, responsabile della Formazione e del Centro d’Ascolto di AISLA) e il Dott. Tommaso Fusaro (Medico palliativista, Coordinatore regionale SICP Puglia e Membro Direttivo FCP). A moderare il dibattito sarà la Dott.ssa Maristella Taurino, Pscioterapeuta Pisco-Oncologa, con formazione in Cure Palliative, della Coop. Sociale PSIFIA. L’incontro si aprirà con i saluti di Giorgia Rollo, presidente dell’Associazione 2HE-Io Posso, di Anna Vantaggiato, presidente della società cooperativa sociale Psi.f.i.a. e di Orietta De Pascali, consigliere nazionale Aisla – coordinamento Aisla Lecce.

Durante il convegno si farà il punto sulla cornice normativa vigente in Italia, verranno fornite indicazioni operative generali e “strumenti” ad uso degli operatori sanitari anche grazie ai documenti che la Federazione Cure Palliative e l’Associazione Italiana malati di SLA hanno prodotto a riguardo.

Oltre al Comune di Lequile, che ospita l’evento a Palazzo Andrioli, hanno concesso il patrocinio all’iniziativa anche la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, la Federazione di Cure Palliative, AISLA e la Società Italiana di Cure Palliative.

L’evento è gratuito. Ingresso con Green Pass con prenotazione obbligatoria da effettuare su www.ioposso.eu/conoscere-per-decidere/ (fino ad esaurimento posti – max 60 persone). Per ulteriori informazioni: www.ioposso.eu – info@ioposso.eu – 366 1810331 – 349 0063946.

2HE è l’associazione attuatrice del progetto solidale nazionale IO POSSO, nato sei anni fa attorno al visionario Gaetano Fuso (1976-2020), salentino, assistente capo della Polizia di Stato, nominato, tra l’altro, “Cavaliere della Repubblica” dal Presidente Mattarella nel 2018: da una sua idea nel 2015 è nata «La Terrazza “Tutti al mare!”», il primo accesso attrezzato al mare per persone affette da SLA, patologie neuromotorie e altre gravi disabilità motorie, realizzato da 2HE-IO POSSO su un tratto di spiaggia libera della marina di San Foca di Melendugno (Le).

Da sempre 2HE-IO POSSO promuove iniziative tese a consentire, a chi è affetto da disabilità, di migliorare la propria qualità di vita, soddisfare i propri bisogni, realizzare le proprie aspirazioni e desideri. Con IO POSSO l’associazione 2HE ha inoltre avviato un’attività di supporto alla ricerca scientifica focalizzata alle terapie geniche applicate alla cura della Sclerosi Laterale Amiotrofica ed ha concluso nei mesi scorsi il progetto-pilota “Resilienza a domicilio” che ha portato il sostegno psicologico nelle case di dieci famiglie colpite da questa malattia. Dettagli su www.ioposso.eu.

Psi.f.i.a. è una Società Cooperativa Sociale che nasce da un gruppo di psicoterapeute esperte in età evolutiva, gestione di setting istituzionali, psico-oncologia e cure palliative, che hanno maturato anni di lavoro clinico e peritale e di esperienza all’interno delle Istituzioni territoriali. La mission di Psi.f.i.a. è di promuovere il benessere psicologico e sociale nei servizi di welfare rivolti a bambini, genitori, adolescenti e giovani adulti e attivare un pensiero riparativo e riflessivo attraverso forme innovative di collaborazione con le Istituzioni locali che, a vario titolo, si occupano di minori, famiglia e giovani adulti. Dettagli su www.centropsifia.it.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment