Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàCONVENZIONE CON UNIVERSITÀ DEL SALENTO PER L’UTILIZZO PUBBLICO DELLE AREE PARCHEGGIO

CONVENZIONE CON UNIVERSITÀ DEL SALENTO PER L’UTILIZZO PUBBLICO DELLE AREE PARCHEGGIO

CONVENZIONE CON UNIVERSITÀ DEL SALENTO PER L’UTILIZZO PUBBLICO DELLE AREE PARCHEGGIO

La Giunta comunale ha approvato lo schema di convenzione con l’Università del Salento per l’utilizzo gratuito per il pubblico per un anno delle aree a parcheggio di via Adua e del Principe Umberto, che contano circa 70 posti auto ciascuna.

Questi parcheggi andranno a implementare stabilmente la dotazione di posti auto per la sosta gratuita nella città di Lecce nel fine settimana (a partire dalle 18 del venerdì fino alle ore 03.00 del lunedì successivo), nei prefestivi e festivi, e h24 durante il mese di agosto nel periodo di chiusura delle sedi universitarie.

Il Comune di Lecce, nell’ambito della convenzione, ha garantito ad Unisalento interventi volti a migliorare l’accessibilità delle sedi universitarie tramite la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali di viale Calasso, Viale Gallipoli e Viale San Nicola, per i quali è già stato ottenuto un co-finanziamento regionale. Prevista anche la prosecuzione delle politiche del Comune dedicate al finanziamento, nell’ottica della sussidiarietà, di sconti e riduzioni per gli abbonamenti ai mezzi pubblici degli studenti universitari.

“Dall’apertura sperimentale siamo giunti a questo accordo strutturale, condiviso con Unisalento, che ci consente di includere i parcheggi di Via Adua e Principe Umberto nella pianificazione dei servizi alla mobilità per i week end e i momenti di maggiore afflusso di automobili in città – dichiara l’assessore alla Mobilità sostenibile Marco De Matteis – si tratta di due aree di sosta che sono collocate a ridosso del centro storico, quindi adeguate ad ospitare i mezzi di quanti, cittadini, turisti e visitatori, giungono al centro nei fine settimana e nei prefestivi per trascorrere ore di svago, fare compere o passeggiare. Le politiche per una mobilità più sostenibile, a vantaggio della salubrità dell’aria e di una maggiore qualità della vita si muovono su più fronti: più alternative all’automobile, maggiore protezione per ciclisti e pedoni, maggiori possibilità di parcheggio per ridurre il traffico inutile. L’amministrazione lavora su questi fronti in maniera coordinata, per garantire alla città di migliorarsi sottraendo le strade al dominio esclusivo delle automobili. Una sfida culturale oltre che politico-amministrativa che siamo intenzionati a perseguire con sempre maggiore determinazione”.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment