Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportCORINI BLOCCA LA DIFESA E PUNTA SU UN ATTACCO SPERIMENTATO

CORINI BLOCCA LA DIFESA E PUNTA SU UN ATTACCO SPERIMENTATO

CORINI BLOCCA LA DIFESA E PUNTA SU UN ATTACCO SPERIMENTATO

Anche se non in forma ufficiale al momento in cui siamo arrivati credo che Corini ed il suo staff stia studiando un piano per tentare di scalare posizioni in classifica così da poter sognare ad occhi aperti. È evidente che migliorare la propria posizione la squadra debba andare a caccia di quei punti (quanti?) necessari per arrivare a quella media finale che premierebbe il Lecce e non altre società.

Ci sono da giocare a questo punto dodici partite da esse bisogna ricavare il più possibile anche perché molti saranno gli scontri diretti e quindi con punti che valgono doppio.

Nel girone d’andata i punti furono appena 18 con una vittoria esterna (Chievo) una sconfitta, sempre fuori casa (Spal) e poi una serie di pareggi (Frosinone, Venezia, Monza ed Empoli) in casa nostra ed il pari di Cittadella.

Oggi quei diciotto punti non darebbero neppure la certezza di poter partecipare alla lotteria dei palyoff. A conti fatti nelle prossime gare i giallorossi, per dare corpo alle speranze di Corini, deve conquistare qualcosa come otto vittorie pareggiando le altre gare. Lo saprà fare? Non ho la palla di vetro per poterlo affermare, certo la rosa di cui dispone il tecnico, pur con gli inevitabili errori strutturali, le difficoltà di assemblaggio di giocatori di scuole e lingue diverse, gli infortuni e la pandemi, mi pare possa essere considerata tra le migliori del lotto. La batteria degli attaccanti offre tante possibilità d’impiego; il centrocampo ha trovato interpreti interessanti e la difesa per quanto non perfetta negli ultimi tempi pare abbia trovato una buona condizione generale, al netto di qualche infortunio di troppo. Ciò detto la parola passa a chi deve andare in campo; tutto è possibile ancora, quindi non si lasci sfuggire le prossime occasioni a partire da domenica sera.

Notiziario: Il Lecce anche era al lavoro al Via del Mare, dove i giocatori si sono allenati divisi in due gruppi.

Assente Calderoni, hanno svolto un lavoro personalizzato Dermaku, Listkowski, Vigorito e Paganini, quest’ultimo per un affaticamento muscolare. Pisacane si è allenato regolarmente.

Oggi altra seduta nel pomeriggio al Via del Mare.

Eugenio Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment