Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportCORINI DI FRONTE AD UN BIVIO IMPORTANTE: CONFERMARE O INTERVENIRE SULL’UNDICI DI BASE  

CORINI DI FRONTE AD UN BIVIO IMPORTANTE: CONFERMARE O INTERVENIRE SULL’UNDICI DI BASE  

CORINI DI FRONTE AD UN BIVIO IMPORTANTE: CONFERMARE O INTERVENIRE SULL’UNDICI DI BASE  

Trascorrono i giorni di questa settimana e si avvicina a grandi passi il momento in cui Corini dovrà fare una scelta molto importante per il prossimo cammino della sua squadra.

Contro la Spal i giallorossi hanno accusato una giornata di flessione, credo che il calo sia stato più psicologico che fisico, cedendo l’intera posta all’avversario rimettendo a maggior rischio la conquista della seconda poltrona in classifica.

Dicevo della decisione che deve prendere Corini, deve scegliere se continuare a dare fiducia agli uomini che hanno portato la sqaudra, con le sei vittorie consecutive, a respirare aria di alta classifica o, invece, dare un turno di riposo a qualcuno dei giocatori maggiormente impegnati e fare subentrare qualcuno di quello che hanno avuto minori possibilità per rendersi utili alla causa comune.

Uno che forse si è autoeliminato potrebbe essere Pettinari, quanto mai utile negli ultimi tempi, visto che nel corso dell’allenamento di ieri si è fermato per affaticamento muscolare; potrebbe esserci per Corini il dubbio tra tre uomini che grosso modo partiranno alla pari per essere la spalla di Coda. Mi riferisco a Stepinski, Yalcin e Rodriguez.

Cambiamenti potrebbero esserci anche in difesa come a centrocampo; certo non mancano le soluzioni sia in un caso come nell’altro ma solo il mister può avere tutte le ragioni che porteranno alle sue decisioni, che ripeto sono importanti perche a Vicenza il Lecce non può permettersi il lusso di un nuovo passo falso.

Grazie al lavoro che sarà fatto sul campo d’allenamento il tecnico dovrà valutare a fondo tutto dopo aver tratto le proprie conclusioni sulla partita di sabato scorso.

Il Lecce è stato tutto sotto lo standard delle ultime gare ma Corini deve saper discernere se si è trattato di un caso generale di scarsa vena oppure lo scadimento di forma di qualche elemento e da questo arrivare alla scelta da bivio stagionale se confermare o cambiare se non rivoluzionare.

Certo operare molti cambi potrebbe essere una scelta molto rischiosa per cui aspettiamoci qualche correttivo che dia spazio solo a qualche cambio.

Non resta che aspettare sicuri che Corini farà la scelta migliore.

Ernesto Luciani

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment