Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeECONOMIA & LAVOROIL CORONA VIRUS HA CREATO UN DANNO DA DUE MILIARDI DI EURO AI FRANTOIANI PUGLIESI

IL CORONA VIRUS HA CREATO UN DANNO DA DUE MILIARDI DI EURO AI FRANTOIANI PUGLIESI

IL CORONA VIRUS HA CREATO UN DANNO DA DUE MILIARDI DI EURO AI FRANTOIANI PUGLIESI

Di seguito un comunicato diffuso da Afp:

Come reso noto dall’analisi diffusa dalla COLDIRETTI  l’emergenza coronavirus ha causato un crack da 2 miliardi di euro all’olio d’oliva Made in Italy a causa della chiusura forzata di bar, ristoranti e agriturismi, ancora alle prese con una difficile ripartenza, degli ostacoli alle esportazioni e dell’azzeramento delle presenze turistiche, dove l’extravergine è tra i prodotti della filiera corta più acquistati dai vacanzieri

Come nei bollettini di guerra, i numeri del dramma che scorrono nell’indifferenza di chi non è toccato in maniera diretta dalla questione, sono per altri storie di vita, di notti insonni, di preoccupazioni come imprenditori, capi-famiglia, datori di lavoro che aspettano dal governo, dal Ministero dell’Agricoltura, dalla Ministra Bellanova, uno sguardo di compassione e una decisione che salvi l’economia agricola di intere regioni, la salute dei cittadini, la bellezza del paesaggio olivicolo  e il futuro di migliaia di aziende, i frantoi italiani, schiacciati tra i bisogni degli olivicoltori e le politiche dei prezzi di mercato nelle mani dei mediatori, degli imbottigliatori e della GDO.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment