Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàCORONAVIRUS AGGIORNAMENTO DATI IN ITALIA

CORONAVIRUS AGGIORNAMENTO DATI IN ITALIA

CORONAVIRUS AGGIORNAMENTO DATI IN ITALIA

l bollettino della protezione civile: gli attuali positivi sono in totale 105.418, 1.127 in più rispetto a ieri. I morti totali sono 21.645, 578 nelle ultime 24 ore. Aumentano i guariti, sono 38.092 (ieri erano 37.130, quindi 962 in più). Per quanto riguarda il numero dei tamponi, oggi ne sono stati fatti 43.715, rispetto ai 26.779 di ieri. Il governo studia intanto un possibile anticipo della ‘fase 2’. Al via da oggi al pagamento del bonus 600 euro per oltre 1,8 milioni di lavoratori. Si allargano intanto le indagini sulle residenze per anziani, perquisizioni anche a Sondrio e Cuneo.

Le ultime notizie

Donald Trump sospende i finanziamenti all’Organizzazione Mondiale della Sanità. “Ha fallito nell’ottenere tempestive informazioni sul coronavirus e i suoi ritardi sono costati vite umane. La pandemia poteva essere contenuta”.

Immediata la reazione dei Dem a Trump: “Scarica i suoi fallimenti”. Dura Nancy Pelosi: “E’ un disastro, reazione incompetente”. “Non è il momento di ridurre le risorse”, ha detto il segretario generale dell’Onu, Guterres.

Allarme del Fmi:  le perdite del pil mondiale per Covid-19 ammontano a quasi 9.000 miliardi di dollari fra il 2020 e il 2021, più delle economie di Giappone e Germania messe insieme. Per la prima volta dalla Grande Depressione sono in recessione sia le economie avanzate sia quelle in via di sviluppo.

La Corea del Sud è impegnata oggi nella tornata elettorale di rinnovo dei 300 seggi dell’Assemblea nazionale, il parlamento monocamerale, come primo grande Paese che si reca alle urne sfidando la pandemia del coronavirus.

Johns Hopkins, superati i due milioni di contagiati nel mondo, la metà si trova in Europa

La Lombardia chiede al governo di dare il via libera alle attività produttive dal 4 maggio, nel rispetto di nuove norme di sicurezza

Il presidente federale Gravina chiede una ripartenza del calcio professionistico italiano da effettuare a scaglioni (prima la serie A, poi B e C)

(Fonte Sky TG24)

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment