Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàCORONAVISRUS AGGIORNAMENTO DATI IN ITALIA

CORONAVISRUS AGGIORNAMENTO DATI IN ITALIA

CORONAVISRUS AGGIORNAMENTO DATI IN ITALIA

Bollettino della Protezione civile.

Calano i nuovi contagi (3153), ma crescono i decessi registrati nelle ultime 24 ore (ieri erano 431). Diminuisce il numero dei tamponi. L’Oms: “Dobbiamo abituarci a indossare mascherine”.

Vaccino, a fine mese al via i test sull’uomo

In Italia sono 159.516 i casi totali dall’inizio dell’emergenza, secondo quanto comunicato dalla Protezione civile nel bollettino del 13 aprile (LA MAPPA DEL CONTAGIO). Nelle ultime 24 ore ci sono state altre 3153 persone positive e si registrano anche 566 decessi in più (ieri erano 431). Il totale delle persone morte per il Covid-19 nel nostro Paese ad oggi è di 20.465. Sono infine 35.435 i pazienti guariti. Diminuisce ancora il numero dei tamponi effettuati: circa 10mila in meno rispetto al giorno prima. A Milano il trend è ancora in rialzo. La Lombardia ha annunciato che dal 21 aprile saranno effettuati 20mila test seriologici al giorno.

Il governo intanto studia l’anticipo della “Fase 2” (CHI SONO I MEMBRI DELLA TASK FORCE). Si lavora all’ipotesi di far ripartire alcune attività prima della fine del lockdown, già dalla prossima settimana: moda, automotive e metallurgia in testa. E in vista dell’estate, ha provato a rassicurati gli italiani la sottosegretaria al Turismo Bonaccorsi: “Andremo al mare questa estate. Stiamo lavorando con il comitato tecnico scientifico a una serie di norme per il distanziamento negli stabilimenti”.

Gli aggiornamenti:

Negli Usa oltre 22mila vittime. Trump ritwitta: “Tempo di silurare Fauci”.

Nel Regno Unito superati gli 11mila morti. Johnson negativo al tampone.

Zaia e il lockdown softi in Veneto: via limite 200 metri per jogging.

Le attività che ripartono in Italia da martedì 14 aprile.

A fine aprile inizieranno i primi test del vaccino direttamente sull’uomo.

La Spagna prova a ripartire: riaperte alcune attività “non essenziali”.

Le strade di Wuhan tornano a riempirsi dopo il lockdown.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment