HomeEventoCROCEVIA PER LO IONIO

CROCEVIA PER LO IONIO

CROCEVIA PER LO IONIO

MARIA PIA ROMANO APRE LA RASSEGNA CON LE STAGIONI DEL VIAGGIO

Appuntamento lunedì 4 luglio all’Urban Park di via Incoronata (ore 20:30)

Sarà Maria Pia Romano ad aprire la seconda edizione della rassegna letteraria Crocevia per lo Ionio con la presentazione de Le stagioni del viaggio (edito da BesaMuci). L’appuntamento è per lunedì 4 luglio all’Urban Park di via Incoronata, alle ore 20:30.

L’autrice, pugliese d’adozione, in una chiacchierata con Antonio Errico, saggista salentino, parlerà del suo ultimo romanzo e del percorso seguito dopo il successo ottenuto grazie a Le amiche imperfette (BesaMuci). Il romanzo segue le vicende interiori (ed esteriori) di Elisa, che prende una pausa dalla frenesia in cui era immersa nel libro precedente. La necessità di elaborare la morte del padre la spinge infatti a lasciarsi alle spalle la sua vita a Lecce e di avventurarsi nell’isola di Leucade (resa celebre da Saffo) alla ricerca di un po’ di equilibrio. La via per raggiungerlo non sarà semplice, ma nel cammino troverà una redenzione inaspettata.

Per partecipare è consigliata l’iscrizione. Basta cliccare sul seguente link e compilare il modulo: https://bit.ly/CroceviaIonio2022.

“Crocevia per lo Ionio” è una rassegna di eventi culturali e letterari che porta a Nardò autori e ospiti di fama nazionale e internazionale. Tantissimi gli eventi, organizzati in quattro diversi contesti: Litoere (parco in zona San Gerardo), Urban Park (Incoronata), piazza Battisti e Masseria Torre Nova (parco di Portoselvaggio). Dopo Maria Pia Romano sarà ospite Matteo Bussola, che presenterà in esclusiva, in un’unica data, il suo ultimo capolavoro Il rosmarino non capisce l’inverno, un romanzo in cui si intrecciano storie ordinarie ed eccezionali, che ci toccano, ci interrogano, ci commuovono. Una narrazione che mette al centro le donne che cadono, come tutti, eppure resistono, come il rosmarino quando sfida il gelo dell’inverno che tenta di abbatterlo, e rinasce in primavera nonostante le cicatrici. Nell’edizione di quest’anno emergono tanti nomi di rilievo anche per il territorio salentino, come Pierandrea Fanigliulo, scrittore che presenterà l’ultima sua opera narrativa: Il volo di Aracne. Dall’alba al tramonto, una lettura che fa venire voglia di tuffarsi letteralmente nello stesso viaggio di Aracne, ambientato nelle terre salentine. Evento imperdibile anche quello con Luca Falconieri, che si racconterà al pubblico attraverso la sua Biografia. Una storia di vita qualunque. Seppur giovanissimo, l’autore ha sentito l’impellente necessità d’imprimere i suoi primi trent’anni in un romanzo che narra la sua vera storia, una storia che attraversa la vita, la morte e la rinascita con la consapevolezza di un nuovo esistere.

Ultimo evento quello in compagnia della scrittrice Candida Livatino che presenterà la sua opera Dagli scarabocchi alla firma. La grafologia rivela chi sei, un libro che spiega come dal modo in cui scriviamo, da come occupiamo lo spazio rispetto ai margini, dal tipo di forza che imprimiamo e dai tanti segni che lasciamo sul foglio di carta, possiamo cogliere gli aspetti più profondi della nostra personalità e del nostro stato d’animo. Durante l’evento l’autrice darà l’opportunità ai presenti di effettuare un test e un’analisi grafologica per delineare i tratti della personalità.

In questa rassegna 2022, improntata a cultura, creatività e conoscenza, ci saranno anche quattro giornate dedicate al mondo dei fumetti manga, gestite dalla giovane e talentuosa illustratrice Lucia Manno, nelle quali si svolgeranno una serie di laboratori per entrare nel mondo giapponese e imparare tutte le tecniche del disegno in stile manga.

Sulla pagina https://www.facebook.com/MondadoriNardo c’è il programma completo dell’edizione 2022.

“Crocevia per lo Ionio” è organizzata dal Presidio del Libro di Nardò e patrocinata dal Comune di Nardò e dalla Regione Puglia. L’ingresso a tutti gli eventi è gratuito.

Condividi con:

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment