Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàDAJS: OLIO E VINO, 5 MILIONI PER PROMUOVERE NEL MONDO LE “RADICI VIRTUOSE” DEL SALENTO

DAJS: OLIO E VINO, 5 MILIONI PER PROMUOVERE NEL MONDO LE “RADICI VIRTUOSE” DEL SALENTO

DAJS: OLIO E VINO, 5 MILIONI PER PROMUOVERE NEL MONDO LE “RADICI VIRTUOSE” DEL SALENTO

I Consorzi del Vino di Tutela delle Doc Brindisi, Primitivo di Manduria Salice Salentino e della Igp Olio di Puglia uniti con il Dajs nella “rigenerazione sostenibile” post xylella fastidiosa

Rigenerare le “Radici Virtuose” delle tre province di Lecce, Brindisi e Taranto colpite da Xylella Fastidiosa. Sostenere le imprese e i consorzi promuovendo ciò che di bello e buono la terra del Salento produce nel settore Agroalimentare, ed in particolare i due prodotti “alfieri” della salentinità nel mondo: l’olio extravergine d’oliva e il vino. E proprio alla promozione di questi due prodotti d’eccellenza è dedicato un imponente progetto di promozione da circa 5 milioni di euro, con la regia del Distretto Agroalimentare Jonico Salentino (DAJS), dal titolo “RADICI VIRTUOSE” e sostenuto dal MIPAAF.

L’insediamento (kick off meeting) dell’Ufficio del Programma di promozione “Radici virtuose”, in seno al DAJS, sarà venerdì 18 marzo 2021, dalle ore 16.00 nella sede Distretto, in Piazzetta Panzera a Lecce. Si tratta di una prima riunione operativa con tutti gli attori coinvolti nella realizzazione dello straordinario Programma di promozione coordinata dei due ambasciatori made in Salento, vino e olio. Protagonisti assoluti i Consorzi di Tutela delle DOC Brindisi, Primitivo di Manduria e Salice Salentino ed il Consorzio IGP Olio di Puglia che si avvarranno del coordinamento del DAJS e della consulenza di partner strategici di valore internazionale.

Nell’incontro saranno presentati nel dettaglio il Programma di promozione “Radici virtuose”, i fornitori e le attività aggiudicate, gli strumenti gestionali e di monitoraggio. Un imponente piano che avrà tra gli obiettivi: l’organizzazione di eventi, la partecipazione a fiere ed esposizioni internazionali e campagne di promozione nazionali ed internazionali. Un riflettore importante nell’ottica della “rigenerazione sostenibile” del Salento.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment