Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaDAVIDE BELLOMO, SU ARPAL PUGLIA

DAVIDE BELLOMO, SU ARPAL PUGLIA

DAVIDE BELLOMO, SU ARPAL PUGLIA

nota del capogruppo della lega puglia in consiglio regionale, 

Nell’ambito del programma di incontri con le istituzioni dedicate al mondo del lavoro, i sindacati e le associazioni di categoria dei più importanti settori produttivi della nostra regione, ho chiesto ed ottenuto un confronto con i vertici dell’Arpal Puglia. Questa mattina ho incontrato il direttore generale dell’Agenzia, Massimo Cassano, con cui ho avuto modo di fare il punto sullo stato attuale della stessa. Ho potuto verificare che un anno fa l’Arpal era un ente afflitto da gravi carenze strutturali e di organico, sebbene fosse stato creato nel giugno del 2018. Oggi, invece, superate le difficoltà più impegnative, l’Agenzia si avvia a divenire, già nei prossimi mesi, una realtà importante, strutturata con oltre mille dipendenti e più di quaranta sedi territoriali. Sorge, dunque, la necessità che l’ente, che va consolidandosi, sia valorizzato, impegnandolo nella creazione di servizi innovativi, sperimentali e ad alta specializzazione, andando ben oltre le incombenze che gli rivengono dalla legge nazionale sui centri di collocamento.  Abbiamo la possibilità di creare una vera e propria “porta” per l’accesso all’occupazione. Lavorando con il giusto anticipo possiamo rendere l’Arpal crocevia per il lavoro dei pugliesi, in cui possano trovare sinergia e sintesi persone, istituzioni e imprese. A partire dai settori di rilevanza strategica per l’economia della nostra regione, in primis turismo ed agricoltura, l’agenzia dovrà essere messa nelle condizioni di interagire con gli attori economici ed istituzionali per poter rispondere con tempestività ed efficacia alle richieste e sfide del mercato del lavoro. Su questi temi strategici, il gruppo consiliare della Lega Puglia sarà impegnato ad esercitare il suo ruolo di forza di opposizione, come sempre, con proposte costruttive che, pur nel rispetto delle differenze politiche sostanziali che ci separano dalla maggioranza, possano tradursi nella produzione di utilità concrete per i pugliesi.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment