Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaDAVIDE BELLOMO DIFFIDA LA REGIONE

DAVIDE BELLOMO DIFFIDA LA REGIONE

DAVIDE BELLOMO DIFFIDA LA REGIONE

Mancato rispetto della normativa nazionale sull’assegnazione dei  finanziamenti alle Asl pugliesi

Ancora una volta la Regione Puglia resta in silenzio: un silenzio discriminatorio e arbitrario. Più volte ho sollecitato gli organi regionali competenti sull’importanza fondamentale di uniformarsi  alla normativa nazionale in tema di risorse assegnate alle Asl locali per evitare disparità di trattamento nell’accesso dei cittadini pugliesi ai servizi sanitari. È essenziale che si assegnino le risorse sulla base di una quota capitaria e non su criteri estemporanei di assegnazione dei finanziamenti, come è accaduto finora. Ho, dunque, scritto una lettera a Emiliano, Lopalco, Montanaro e a tutti i direttori generali delle Asl pugliesi, affinché vengano posti in essere, con la massima urgenza, tutti i provvedimenti necessari per l’attuazione della legge nazionale che sancisce che il finanziamento delle Asl va effettuato sulla base di una quota capitaria corretta in relazione alle caratteristiche della popolazione residente. Ho indirizzato la mia lettera anche al Ministro della Salute, Roberto Speranza e al Presidente della Conferenza Stato Regioni, Massimiliano Fedriga, invitandoli a vigilare sull’attività della Regione Puglia e a farsi garanti perché questa osservi, senza indugio, la normativa nazionale.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment