Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàDELEGAZIONE CINESE DELLA CITTÀ DI SHANGQIU IN VISITA AD UNISALENTO

DELEGAZIONE CINESE DELLA CITTÀ DI SHANGQIU IN VISITA AD UNISALENTO

DELEGAZIONE CINESE DELLA CITTÀ DI SHANGQIU IN VISITA AD UNISALENTO

Il Rettore Pollice: “Lavoreremo per intensificare i nostri progetti di ricerca con la Cina. Ad aprile la prima missione Unisalento”

Ieri mattina, 10 dicembre 2019 una delegazione della città cinese di Shangqiu è stata ospite dell’Università del Salento. La delegazione, composta da 16 esponenti, tra politici ed imprenditori della città, e guidata da Wang Jinqi, vice Sindaco e segretario generale del governo municipale di Shangqiu, è stata accolta al Monastero degli Olivetani dalla prof.ssa Manuela De Giorgi (delegata alla Valorizzazione del Territorio), dalla prof.ssa Rosita D’Amora (delegata all’internazionalizzazione) e dal Prof. Claudio Petti (responsabile Progetto Cina). Interprete dell’incontro il prof. Maurizio Paolillo, sinologo di Unisalento.

La visita è proseguita al complesso Studium 2000 per poi concludersi al Rettorato. Qui la delegazione cinese, dopo aver incontrato la Prorettrice vicaria Manolita Francesca, è stata ricevuta dal Senato Accademico. Il Rettore dell’Università del Salento, Fabio Pollice, ha consegnato al vice Sindaco di Shangqiu, in segno di amicizia, il sigillo di UniSalento.

La visita della delegazione cinese – che ha firmato il gemellaggio con la città di Casarano – si inserisce nell’ambito delle numerose attività di internazionalizzazione che UniSalento sta portando avanti per rafforzare la cooperazione con i paesi extra-europei ed in particolare con la Cina. All’attivo ci sono progetti di collaborazione e di scambio di studenti e docenti con ben 12 Università. L’incontro è servito per avviare rapporti con i vertici politici di Shangqiu e conseguentemente con le sue Università.

“Sono felice di essere qui ospite di Unisalento e sono grato al Rettore per l’ospitalità che ha voluto riservarci – ha detto Wang Jinqi. – Per questo vi invito a venire a trovarci in Cina per iniziare una lunga e fruttuosa collaborazione tra le nostre Istituzioni che possa realizzare progetti comuni”.

“Il mio caloroso benvenuto agli amici di Shangqiu – ha detto Il Rettore Pollice – con l’augurio che il Salento possa diventare per voi una seconda casa. Un tessuto resiste se i fili che lo compongono si intrecciano saldamente costruendo un rapporto di reciprocità. La prima missione di UniSalento, il prossimo aprile, sarà in Cina proprio al fine di sottolineare che il mio mandato avrà un’attenzione speciale per questo Paese che sta dimostrando disponibilità ed entusiasmo per i nostri progetti. Lavoreremo per intensificare le collaborazioni didattico-scientifiche tra Cina e Salento, così che le vite delle nostre giovani generazioni possano intrecciarsi e costruire un futuro di pace e prosperità”.

Shangqiu è una città-prefettura molto ricca, ubicata nella provincia di Henan, amministra 6 contee ed ha una popolazione di 9 milioni e 280mila abitanti. Con due siti Unesco è anche conosciuta per essere la “Città giardino” della Cina, prima quanto a sostenibilità. È una città antica, con una ricca storia: è stata la prima capitale della dinastia Shang. Vanta una tradizione culturale profonda. Il primo osservatorio astronomico di tutta la Cina fu edificato proprio a Shangqiu. È la città natale di Hua Mulan, la famosa donna-guerriero.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment