Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaDIRETTIVA BOLKESTEIN: A VOLTE BISOGNA GARANTIRE IL NUMERO LEGALE PERCHE’ GLI INTERESSI DEI CITTADINI VENGONO PRIMA DELLA POLITICA

DIRETTIVA BOLKESTEIN: A VOLTE BISOGNA GARANTIRE IL NUMERO LEGALE PERCHE’ GLI INTERESSI DEI CITTADINI VENGONO PRIMA DELLA POLITICA

DIRETTIVA BOLKESTEIN: A VOLTE BISOGNA GARANTIRE IL NUMERO LEGALE PERCHE’ GLI INTERESSI DEI CITTADINI VENGONO PRIMA DELLA POLITICA

FRANCESCO VENTOLA

Il consigliere regionale di Direzione Italia, Francesco Ventola, spiega perché non ha abbandonato i lavori delle Commissioni IV e VI in seduta congiunta

Ci sono battaglie che vengono fatte senza che ci si debba necessariamente appuntare una medaglietta sulla giacca o perché si deve difendere il vessillo della propria parte ideologica. Le si fanno perché la Politica deve essere al servizio dei cittadini. Per questo motivo siamo rimasti in Commissione perché fosse garantito quel numero legale che la maggioranza di centrosinistra, troppo impegnata in altri “congressi”, per difendere ambulanti, gestori di lidi e tutti coloro che vedono minato il lavoro di tanti anni dalla direttiva europea sul Mercato Interno, meglio conosciuta come Bolkestein. Anche per dare seguito a una mozione che abbiamo approvato l’estate scorsa che impegnava il presidente Emiliano a sostenere le ragioni di chi protesta con il Governo centrale.

I colleghi del Movimento 5 Stelle hanno preferito abbandonare la commissione facendo così cadere il numero legale e quindi rinviando la discussione. Un peccato. Mi piace ricordare solo che solo tre mesi fa abbiamo difeso le prerogative delle Regioni a esprimersi su più materie in un Referendum che chiedeva praticamente di declassarci a enti di poca importanza. Gli italiani hanno voluto, invece, che le Regioni continuassero a essere istituzione centrale nella vita politica. Non deludiamoli.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment