Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàDISABILI: “GARANTIRE ACCESSO NEI CUP A CATEGORIE DEBOLI È ATTO DI SENSIBILITÀ”

DISABILI: “GARANTIRE ACCESSO NEI CUP A CATEGORIE DEBOLI È ATTO DI SENSIBILITÀ”

DISABILI: “GARANTIRE ACCESSO NEI CUP A CATEGORIE DEBOLI È ATTO DI SENSIBILITÀ”

Nota del consigliere regionale di Forza Italia, Paride Mazzotta.

“In un mondo che guarda alla parità dei diritti e che ambisce a definirsi attento alle categorie fragili, non si può accettare che esistano luoghi pubblici, in cui si soddisfa il diritto alla salute, quasi inaccessibili per i disabili o per le persone fragili. Eppure, in moltissimi Cup del Salento per un disabile è difficilissimo, per non dire impossibile, prenotare un esame diagnostico o una visita specialistica: per questo, ho sollevato la questione, di rilevanza sociale significativa, richiedendo l’audizione che si è tenuta oggi in Commissione Sanità. Ci sono strutture, infatti, che non sono in alcun modo agibili da chi ha difficoltà motorie e le barriere architettoniche non si contano. Ora, non è possibile che per chi è in condizioni di fragilità o disabilità sia così ostico richiedere l’erogazione delle prestazioni sanitarie, molto spesso necessarie in ragione del proprio stato! È un paradosso odioso che si riverbera sulle fasce più deboli della popolazione e noi dobbiamo dare delle risposte. Un rappresentante della Asl Lecce, che ha partecipato alla riunione di oggi, ha assicurato che, a breve, potenzieranno il servizio di prenotazione telefonica per lenire i disagi. Ho apprezzato questo sforzo dell’azienda, ma ho richiesto ugualmente di fare una verifica degli interventi necessari per adeguare i luoghi e ho proposto corsie eventualmente riservate a queste persone. Devo ringraziare per la sensibilità il presidente dell’associazione “Salento Rinasce” e responsabile provinciale del dipartimento Diritti Umani di Forza Italia, Raffaele Longo: la mia audizione scaturisce dalla sua segnalazione e perciò costituisce un importante esempio di collaborazione e di dialogo proficuo nell’interesse della comunità”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment