Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaDOPO IL CLAMOROSO FLOP DELLE PRIMARIE DEL CENTROSINISTRA, CAMBIAMO COL CENTRODESTRA FARÀ RIPARTIRE LA PUGLIA

DOPO IL CLAMOROSO FLOP DELLE PRIMARIE DEL CENTROSINISTRA, CAMBIAMO COL CENTRODESTRA FARÀ RIPARTIRE LA PUGLIA

DOPO IL CLAMOROSO FLOP DELLE PRIMARIE DEL CENTROSINISTRA, CAMBIAMO COL CENTRODESTRA FARÀ RIPARTIRE LA PUGLIA

Il Coordinamento Cittadino di “Cambiamo”, riunito il 14 gennaio sotto la presidenza del Coordinatore Cittadino Wojtek Pankiewicz e alla presenza della Coordinatrice Regionale Federica De Benedetto, esaminando tra gli altri l’esito  delle primarie del centrosinistra per individuare il candidato presidente della Regione, specie nel comune capoluogo, nel quale sono andati alle urne a votare per Emiliano e per gli altri candidati appena circa 1700 elettori , tra i quali , oltre agli scritti alle liste elettorali, anche stranieri, minorenni e studenti fuori sede, ne ha registrato il clamoroso flop. Infatti, tutti insieme i votanti hanno realizzato 1300 presenze in meno rispetto alle precedenti primarie del 2014.  Considerato che a favore di Emiliano erano scesi pesantemente in campo l’assessore regionale leccese, Loredana Capone, il sindaco Salvemini e il vice sindaco Delli Noci , ciò dimostra inequivocabilmente che i leccesi sono stanchi e non si identificano nel centrosinistra e tanto meno credono nel suo candidato Michele Emiliano. Il raggruppamento politico che sostiene Emiliano appare fondato sul clientelismo e politicamente non è per nulla omogeneo ( si pensi, per esempio, a Delli Noci a Lecce e a Mellone a Nardò)

 Tocca dunque al centrodestra far ripartire la Puglia .Cambiamo, che  rappresenta il centro moderato del centrodestra, ha già lanciato una prima kermesse delle idee, con interventi tematici, nell’assemblea dello scorso 13 dicembre all’Hotel President, che ora sta proseguendo attraverso l’e-mail cambiamo.lecce@gmail.com , messa a disposizione dei cittadini per scrivere il programma insieme a loro e continuerà con altre iniziative nelle prossime settimane , per tracciare la rotta che porti la Puglia ad uscire dalle secche dell’immobilismo e del malgoverno del centrosinistra di Emiliano, dando risposte adeguate per lo sviluppo civile, economico e sociale del nostro Territorio.”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment