HomeCulturaEVENTO CONCLUSIVO DI LIBRINGIRO ESTATE 2022

EVENTO CONCLUSIVO DI LIBRINGIRO ESTATE 2022

EVENTO CONCLUSIVO DI LIBRINGIRO ESTATE 2022

Il progetto itinerante per la valorizzazione della bibliodiversità pugliese realizzato da APE-Associazione Pugliese Editori.

L’Apebibliocamper, il mezzo brandizzato con cui si realizza il progetto, attrezzato per diventare una libreria mobile e/o un salotto letterario, in tre mesi ha fatto tappa in oltre dieci eventi dal nord al sud della Puglia raggiungendo direttamente in strada il grande pubblico dei lettori e soprattutto dei non-lettori

“Si chiude solo il primo step di questo nuovo corso per Ape, la cui attività di promozione della bibliodiversità pugliese continua, già dai prossimi giorni partecipando con un nostro stand a Book Pride a Genova e Campania Libri a Napoli, pronti a promuovere anche la nostra biblioteca viaggiante” dice il presidente di Ape Giovanni Chiriatti.

*****

Si conclude a Lecce giovedì 29 settembre il viaggio di Libringiro, il progetto itinerante per la valorizzazione della bibliodiversità pugliese realizzato da APE-Associazione Pugliese Editori con il sostegno di Regione Puglia, Istituto di Culture Mediterranee, Polo Biblio – Museale di Lecce, Teatro Pubblico Pugliese, Provincia di Lecce.

L’ApeBiblioCamper, il mezzo brandizzato con cui si realizza il progetto, attrezzato per diventare una libreria mobile e/o un salotto letterario, farà tappa questa volta in piazzetta Carducci, per l’evento conclusivo di Libringiro estate 2022, previsto alle ore 18.30. Nell’occasione interverranno Giovanni Chiriatti, presidente A.P.E. – Associazione Pugliese Editori, e Livio Muci, responsabile A.P.E. per fiere e progetti. A seguire, l’Apebibliocamper ospiterà “Ad alta voce”, performance e letture tratte da testi di Claudia Ruggeri, Wilma Vedruccio, Rina Durante e Carmelo Bene, a cura di AMA – Accademia Mediterranea dell’Attore, con la partecipazione di Carmen Ines Tarantino, Benedetta Pati, Veronica Mele e Simone Franco. Sonorizzazioni a cura di Francesco Rizzo.

 

LIBRINGIRO NEGLI EVENTI DI PUGLIA

Libringiro è progetto vincitore del bando “Programma straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo” della Regione Puglia. Fa tappa nei luoghi in cui si tengono eventi di rilievo, regionali ma anche sovra-regionali, in occasione dei quali la libreria può essere allestita anche con una selezione di volumi tematici inerenti i contenuti dell’evento (per esempio musica, cinema, folklore, ecc.) oltreché di interesse generale, valorizzando ulteriormente l’evento stesso a cui si affianca. Vuol essere così anche un’offerta letteraria per turisti e visitatori.

In questa estate, negli ultimi tre mesi, Libringiro ha partecipato ad oltre dieci eventi tra i più rappresentativa della nostra regione, da Lungomare di Libri a Bari al Festiva La Notte della Taranta nel Salento, da Libri nel Borgo di Bisceglie (BT) alla Notte Bianca dei bambini di Fragagnano (Ta), percorrendo la Puglia da nord a sud. Qui si è proposto sia come banco di libri che ospitando incontri di presentazione, laboratori e dibattiti.

L’ApeBiblioCamper scende in strada per raggiungere direttamente il grande pubblico dei lettori e soprattutto dei non-lettori. Nasce come presidio di cultura, incontro, comunicazione e scambio, per divulgare l’offerta libraria pugliese: testi che è possibile definire prodotti a km 0 perché progettati e realizzati da imprese del territorio, simbolo dell’editoria indipendente in generale.

 

APE A BOOK PRIDE A GENOVA E CAMPANIA LIBRI A NAPOLI

“Attraverso il progetto LIBRINGIRO e grazie all’Apebibliocamper che ci è stato messo a disposizione dall’Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce, si è scelto di veicolare la lettura e l’incontro con il libro e la pluralità culturale direttamente sulle strade, nelle piazze, nei vicoli, nei luoghi di questa nostra regione, anche quelli che normalmente non sono deputati all’incontro con scrittori e scritture” dice il presidente di APE Giovanni Chiriatti. “Libringiro ha le caratteristiche di una grande mobilitazione collettiva, se si considera che rappresenta e riunisce più di trenta case editrici, tutte con sede in Puglia, che vogliono così valorizzare quel patrimonio culturale immateriale costituito, appunto, dall’editoria pugliese, intesa sia in termini di operatori del settore che di autori talentuosi.

Si chiude a questo punto solo il primo step di quello che vuol essere un nuovo corso per Ape, la cui attività di promozione della bibliodiversità pugliese continua, già dai prossimi giorni partecipando con un nostro stand a Campania Libri a Napoli (in programma dal 29/9 al 2/10) e a Book Pride a Genova (dal 30/9 al 2/10). Sfruttiamo anche queste belle vetrine nazionali per promuovere le produzioni delle nostre case editrici e anche la nostra biblioteca viaggiante, che di certo non tarderà a tornare su strada”.

 

IL LIBRO È INCLUSIONE SOCIALE E CULTURALE

Partendo da questo fondamentale principio, l’Associazione Pugliese Editori svolge attività sul territorio regionale e nazionale portando tutto il proprio bagaglio culturale fatto di editoria di qualità, scelte coraggiose, indipendenza editoriale.

L’Associazione Pugliese Editori collabora, a più ampio respiro, con l’Associazione Italiana Editori (AIE) e l’Associazione degli editori indipendenti (ADEI) e ha avviato da tempo rapporti con le associazioni di categoria delle biblioteche e dei librai.

 

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment