Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàFINALMENTE: LA “SS275” INSERITA TRA LE OPERE STRATEGICHE NEL NUOVO D.P.C.

FINALMENTE: LA “SS275” INSERITA TRA LE OPERE STRATEGICHE NEL NUOVO D.P.C.

FINALMENTE: LA “SS275” INSERITA TRA LE OPERE STRATEGICHE NEL NUOVO D.P.C.

Questa volta non si è trattato di semplici parole urlate al vento, dopo quasi trent’anni in cui la SS275 è stata più volte stoppata e rinviata, come se la crescita e lo sviluppo di un territorio potesse attendere, il Salento finalmente vedrà la sua opera realizzata. È di oggi la notizia che prevede l’inserimento del corridoio plurimodale adriatico itinerario Maglie – Santa Maria di Leuca SS 275 ” tra le opere strategiche da inserire nel nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri da adottare entro il 30 giugno 2021, concernente l’individuazione degli interventi infrastrutturali ai sensi dell’articolo 4, comma 1, del decreto legge 18 aprile 2019, n. 32, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 giugno 2019, n. 55. L’ 8ª Commissione, dopo un’approfondita istruttoria, conclusasi con l’audizione del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili del 2 marzo 2021, ha espresso parere favorevole all’inserimento della SS 275 come ulteriore intervento per la nomina di commissari straordinari. I nuovi criteri da considerare nella predisposizione del nuovo Decreto si basano anche sulla valutazione strategica dell’opera, sul valore economico e sociale che la stessa è in grado di produrre, sulla competitività del territorio e sulla riduzione degli agenti inquinanti, criteri che rendono questa infrastruttura decisamente strategica, perché volano di sviluppo economico. Il Presidente di ANCE Lecce Giampiero Rizzo parla di svolta epocale, “dopo anni di battaglie, finalmente sarà fatta giustizia. E’ stato importante coltivare il dialogo con il mondo politico, che ha fatto proprie le esigenze economiche e sociali di un territorio che per anni è stato dimenticato, nonostante più volte abbia fatto emergere la volontà di uscire dal quel tunnel di emarginazione in cui, suo malgrado, era stato relegato. Grazie al Senatore Dario Stefano che, da sempre, ha affiancato noi imprenditori in questa odissea. Lui ha creduto nelle potenzialità del nostro e del suo territorio, ritenendo la SS275 un’ infrastruttura fondamentale per lo sviluppo economico di tutto il Salento, facendosi portavoce verso il Governo centrale ed ottenendo questo importante risultato”.

Il Presidente ANCE Lecce Giampiero Rizzo

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment