Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportFISSATI PER SABATO DUE TEST AMICHEVOLI CON NARDÒ E FASANO

FISSATI PER SABATO DUE TEST AMICHEVOLI CON NARDÒ E FASANO

FISSATI PER SABATO DUE TEST AMICHEVOLI CON NARDÒ E FASANO

Tachtsidis “negativo” al test anti covid – In arrivo un difensore ed un’attaccante

Dopo i doppi allenamenti in programma oggi e domani e la seduta pomeridiana di venerdì, il tecnico Eugenio Corini ha stabilito due test d’allenamento, che si svolgeranno al Via del Mare, nella giornata di sabato 19 settembre. Con inizio alle ore 14.00 è programmato quello con il Nardò, mentre alle ore 16.30 quello con il Fasano.

Ma oggi la notizia più importante è quella relativa a quanto reso noto dalla società con un proprio comunicato che riportiamo “

Il calciatore Tachtsidis, risultato positivo al Covid 19, dagli ultimi test effettuati ha riscontrato la negatività all’infezione. Il giocatore greco tornerà domani mattina a Lecce e verrà sottoposto ad ulteriori test molecolari”

LE ULTIME DAL MERCATO

Nessun nuovo arriva in forma ufficiale, anche se Corvino ha fatto intendere chiaramente che se qualcosa avverrà, per il cantiere Lecce ma le voci circolano ed arrivano non solo dal nord ma anche dall’estero.

I più ricorrenti sono quelli di Claud Adjapong e Raul Asencio

Claud Adjapong  è un classe 1998, di proprietà del Sassuolo. Terzino destro, ma può anche giocare a

centrocampo. Nato a Modena da genitori ghanesi, ha sempre vissuto a Sassuolo con la sua famiglia, ed è lì dove è cresciuto calcisticamente.

Con i neroverde inizia nel 2014, con la formazione Primavera. Nel 2016, a meno di 18 anni, esordisce in Serie A con la maglia del Sassuolo allo Juventus Stadium. Nello stesso anno fa il suo esordio anche  in Europa League nella gara della fase a gironi contro il Rapid Vienna.

Il 22 dicembre 2016 segna il suo primo gol in Serie A contro il Cagliari, divenendo il primo sassolese a fare gol in Serie A.

Lo scorso anno ha vestito, in prestito, la casacca dell’Hellas Verona, collezionando però appena 5 presenze. In totale per lui 27 partite giocate in Serie A (e 2 gol).

Dal 2016 è nel giro delle nazionali giovanili e ha esordito con l’Under-21 guidata da Di Biagio il 1º settembre 2017, nell’amichevole persa 3-0 contro la Spagna a Toledo. Pochi giorni fa le sue ultime uscite con gli azzurrini, nelle gare contro Slovenia e Svezia. In totale 21 match disputate con i giovani nella Nazionale.

Raul Asencio è un classe 1998, di proprietà del Genoa e nell’ultima stagione in prestito tra Pisa e Cosenza.

Centravanti forte fisicamente, il 22enne è abile tecnicamente e nel gioco aereo; bravo anche nel far salire la squadra e nel possesso di palla.

In possesso della cittadinanza brasiliana grazie alle origini materne, da piccolo praticava il pugilato, sport in cui il padre è stato professionista.

Cresce nel Burriana, club dilettantistico della Comunità Valenciana e nel 2015 venne acquistato dal Genoa: inserito nel settore giovanile, si mette in mostra come uno dei migliori giocatori della squadra.

Nel 2017 viene ceduto in prestito all’Avellino con cui debutta fra i professionisti. Al termine della stagione colleziona 32 presenze segnando 6 reti.

L’anno dopo passa in prestito al Benevento, dove gioca 21 partite e segna 3 reti.

Esattamente un anno dopo, passa in prestito annuale al Pisa, ma l’esperienza all’ombra della Torre Pendente dura pochissimo.

A gennaio, infatti, passa al Cosenza: in pochi mesi 15 presenze e 7 gol. Insomma, nel suo curriculum in Serie B si contano 71 presenze e 16 reti realizzate.

Ernesto Luciani

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment