Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportFORMALE DENUNCIA DEL LECCE A CARICO DEL PROCURATORE DI MANCOSUDI MANCOSU SI VA

FORMALE DENUNCIA DEL LECCE A CARICO DEL PROCURATORE DI MANCOSUDI MANCOSU SI VA

FORMALE DENUNCIA DEL LECCE A CARICO DEL PROCURATORE DI MANCOSUDI MANCOSU SI VA

Dalla separazione consensuale tra Lecce e Marco Mancosu alle carte bollate e ricorso alle vie legali tra la Società e il Procuratore del calciatore, Kael Grimaldi.

La società ha infatti lanciato il seguente comunicato stampa

“L’U.S. Lecce con riferimento ai contenuti pubblicati sul proprio profilo Instagram riferibile al sig. Kael Grimaldi in data 14 agosto 2021 intende denunciare quanto avvenuto agli organi competenti. In allegato il PDF con l’abstract dell’esposto denuncia”

Il post al “veleno” di Kael Grimaldi, pubblicato subito dopo la conferenza del presidente Sticchi Damiani e del direttore dell’area tecnica Pantaleo Corvino, non è stato per niente gradito dal club di Colonnello Costadura.

Il procuratore del centrocampista sardo ha condiviso sul suo profilo instagram un contenuto digitale, che lascia poco spazio all’immaginazione, in cui simula una telefonata tra Claudio Lotito e Pantaleo Corvino.

In sostanza: Lotito nella vignetta, dopo aver saputo della notizia della sottoscrizione della procura di Coda e Gabriel sotto la scuderia Corvino, telefona al direttore di Vernole dicendo: “Pantaleo come devo fare a continuare a farmi i cazzi mei con la Salernitana?”. Il disse salentino replica: “Scusa ma nu figghiu procuratore nu lu tieni?”.

Infine, Grimaldi dice in napoletano: “Ca nisciun è fess…”

l’abstract dell’esposto denuncia

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment