Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e Attualità“FRAME”, QUANDO LA MEMORIA SI FA BELLEZZA DA INDOSSARE

“FRAME”, QUANDO LA MEMORIA SI FA BELLEZZA DA INDOSSARE

“FRAME”, QUANDO LA MEMORIA SI FA BELLEZZA DA INDOSSARE

Presentata domenica nell’atelier di Lecce la nuova collezione di “Mumati Gioielli”

Le idee nascono e si consumano in maniera vorticosa. Le immagini si formano e scompaiono alla velocità della luce. I ricordi più cari si cancellano, qualche volta, perché non sostanziati in un supporto fisico, tangibile: quando per esempio si rompe un telefonino e un archivio fotografico si dissolve in un attimo.

La presentazione di Frame 2

 

I ricordi sono vita, emozione, patrimonio personale. Sostanza preziosa da salvaguardare, da esaltare nella sua bellezza: di qui “Frame”, l’ultima collezione di icone di stile ideata da Massimiliano e Tiziana Musardo e presentatadomenica sera presso l’atelier Mumati di Lecce di via Oberdan 92/d.In una serata in cui non è stata casuale la scelta di Lecce, città da cui tutto è partito sedici anni fa, per condividere il momento con gli amici del brand salentino oggi presente a Londra, New Yorke in Giappone (e prossimamente in Cina e a Beverly Hills),e parallelamente sempre più apprezzato in Italia: ultima “conquista” la giornalista Ilaria D’Amico, pubblicamente irretita dalla sinuosa semplicità di un bracciale della collezione “Skin” su Sky Sport, ma tra le estimatrici del brand anche Caterina Balivo e Natasha Stefanenko.

“Frame” è una collezione dalle forme geometriche ardite e però familiari e rassicuranti come i ricordi che sono destinati a preservare, gioielli da rendere assolutamente personali con un’immagine intima, un frammento di memoria, un fotogramma di felicità da fissare per sempre e da indossare appunto come un monile prezioso:un istante di vita che, in un mondo in cui tutto passa consumandosi in un attimo, non ci abbandonerà mai. Realizzati in oro e argento, i gioielli “Frame” – come spiega il nome stesso della collezione – assecondano quindi la creatività di chi li indossa, perché riproducono piccole cornici preziose, di diverse forme, nelle quali collocare immagini o momenti speciali, disegni particolari, frammenti di memoria da fissare per sempre e da indossare come oggetti preziosi.

“In un mondo in cui tutto brucia velocemente, dai sentimenti alle esperienze, mi è piaciuta l’idea di poter fermare la bellezza della vita e racchiuderla in una cornice, appunto, per renderla eterna. I gioielli di “Frame”, quindi, si completano così: con un istante dell’esistenza di ognuno che diventa ricordo, memoria indissolubile, arte personale”, spiega la designer Tiziana Musardo, che con il fratello Massimiliano ha creato nel 2001 il brand  (www.mumatigioielli.it).

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment