Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàFRANCAVILLA FONTANA: SABATO CI SARÀ  IL MERCATO ALIMENTARE

FRANCAVILLA FONTANA: SABATO CI SARÀ  IL MERCATO ALIMENTARE

FRANCAVILLA FONTANA: SABATO CI SARÀ  IL MERCATO ALIMENTARE

Di seguito un comunicato diffuso dal Comune di Francavilla Fontana:

Sabato 2 maggio tornerà a svolgersi il mercato cittadino a Francavilla Fontana.

Dopo l’incontro con le associazioni di categoria avvenuto la scorsa settimana, il Sindaco Antonello Denuzzo ha firmato una ordinanza che consente, limitatamente al commercio di generi alimentari e nel rispetto delle norme per la prevenzione del contagio, lo svolgimento del mercato.

“Avevamo annunciato nei giorni scorsi che stavamo valutando in maniera seria e responsabile la riapertura del mercato nel rispetto di quanto previsto nel dpcm – dichiara il Sindaco Antonello Denuzzo – da sabato 2 maggio tornerà ad operare il settore alimentare. Ci limitiamo a questo perché le disposizioni in vigore non ci consentono di coinvolgere le altre categorie merceologiche. Nelle prossime settimane, con l’avvento delle nuove fasi, lavoreremo per includere tutti.”

L’attività di vendita sarà possibile dalle 7.00 alle 13.00 lungo via Cavour e sarà consentita agli operatori del settore alimentare titolari di concessione rilasciata dal Comune di Francavilla Fontana. Le postazioni saranno distanziate di almeno 4 metri l’una dall’altra.

L’ingresso delle persone all’area mercatale sarà disciplinato da personale delle associazioni di volontariato e della polizia locale e avverrà esclusivamente da via Cavour angolo via Aldo Moro, mentre l’uscita sarà consentita da via Cavour angolo Piazzetta Fratelli Bandiera. Tutti gli utenti dovranno indossare mascherine e guanti. Prima dell’accesso al mercato, i volontari della Croce Rossa Italiana procederanno, con apposito termoscan, alla rilevazione della temperatura corporea, inibendo l’ingresso a coloro che risultino con una temperatura uguale o superiore ai 37.5 gradi.

Durante la vendita i commercianti dovranno essere dotati di idonei dispositivi di protezione individuale e dovranno mettere a disposizione della clientela gel disinfettante per le mani, vietando all’utenza di toccare la merce esposta. Il loro compito consisterà anche nel vigliare affinchè non si creino assembramenti nei pressi del banco di vendita e che gli avventori rispettino la distanza di sicurezza di almeno un metro.

 

Il mancato rispetto delle prescrizioni contenute nell’Ordinanza sarà punito con una sanzione amministrativa da Euro 400,00 ad Euro 3000,00 e con la sospensione immediata dell’attività.

“Il mercato rappresenta un momento importante per la vita economica cittadina – dichiara l’Assessore alle Attività Produttive Domenico Magliola – grazie a questo intervento cominciamo a dare respiro alla categoria dei venditori ambulanti che stanno soffrendo in maniera particolare la crisi economica generata dall’emergenza sanitaria. Ora ci metteremo al lavoro per estendere la possibilità di lavorare a tutti gli operatori.“

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment