Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportFROSINONE vs LECCE – La partita vista il giorno dopo

FROSINONE vs LECCE – La partita vista il giorno dopo

FROSINONE vs LECCE – La partita vista il giorno dopo

DOPO IL POKER DEL LECCE E DI CODA

A Frosinone conquistata la quarta vittoria consecutiva ed il bomber alla quarta doppietta consecutiva ha eguagliato il record di Pazzini

C’è vittoria e vittoria, quella ottenuta dal Lecce sul campo del Frosinone è la vittoria di una grande squadra, vicina, molto vicina al meccanismo perfetto.

Il Lecce, ieri, ha forse messo in scena un capolavoro di tattica calcistica, sapeva che si sarebbe trovato di fronte un avversario messo alle strette da un cammino non rispondente alle aspettative; sapeva che avrebbe dovuto superare difficoltà abbastanza importanti e per farlo ha scelto la via della calma, della serenità grazie alle quali ha reso nullo lo sforzo dell’avversario di superarlo. Poi nella ripresa quando stanchezza e nervosismo hanno fatto sentire ancora di più le difficoltà dell’incontro, mentre il Lecce è uscito alla grande gestendo il gioco il Frosinone è crollato sotto i colpi rabbiosi e di grande tecnica prima di Coda e poi di Rodriguez.

Il Lecce di ieri mi è sembrato come quel paziente cacciatore che aspetta con serafica aria beata che la preda passi a portata di canna ed allora solo allora alza il fucile prende la mira e colpisce. Così ha fatto il Lecce con le linee compatte fra loro e con trame articolate e mai una simile all’altra ha prima stancato l’avversario per poi colpirlo, tramortirlo e infine abbatterlo. Lo ha colpito una prima volta con Coda poi sempre con il superlativo Massimo l’Hispanico con un gol di ottima fattura ed infine con Rodriguez che lanciato in un classico contropiede (oggi ripartenza) ha fatto un cost to cost dalla propria area a quella avversaria per concludere con un “cucchiaio” che indica, senza ombra di dubbio, le qualità di questo giocatore che Corini considera come un “figlio” ed il Lecce come un tesoretto (ma non è l’unico) per il futuro.

Da oggi i calciatori godranno di qualche giorno di riposo, sino a mercoledì, per poi riprendere con la stessa fame di vittoria per affrontare gli ultimi otto impegni di questo campionato.

Ernesto Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment