Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàGALATONE: PISTOLA CARICA IN AUTO

GALATONE: PISTOLA CARICA IN AUTO

GALATONE: PISTOLA CARICA IN AUTO

Le Fiamme Gialle di Gallipoli eseguono un arresto dopo un inseguimento

finanza

Un soggetto residente a Galatone, M.C. di 29 anni con numerosi precedenti penali, scarcerato da pochi mesi per rapina, è stato arrestato la scorsa notte dai finanzieri della Compagnia di Gallipoli.

Nella notte del 26.02.2017, una pattuglia in servizio di 117, mentre percorreva via Cairoli del Comune di Galatone, incrociava un’autovettura station wagon, presumibilmente una Opel, che percorreva via Cairoli contro senso.

La predetta autovettura, sulla quale erano presenti due persone, era costretta ad arrestarsi in quanto la strada era occupata dall’autovettura di servizio. I componenti della pattuglia scendevano dall’autovettura di servizio al fine di controllare i due soggetti presenti all’interno della Opel e per contestare l’accertata violazione al Codice della Strada.

Alla vista dei militari operanti, gli occupanti dell’autovettura effettuavano la manovra di retromarcia e dopo alcuni metri invertivano il senso di marcia cercando di dileguarsi. Immediatamente, i componenti della pattuglia rientravano nell’autovettura di servizio e si ponevano all’inseguimento dell’autovettura Opel e, dopo alcune centinaia di metri, nei pressi della zona artigianale di Galatone, l’autovettura arrestava la marcia ed il passeggero usciva dall’autovettura cercando di allontanarsi nel terreno adiacente, mentre il guidatore si dileguava velocemente.

I militari operanti arrestavano immediatamente la marcia dell’autovettura di servizio ponendosi all’inseguimento, a piedi, del fuggitivo. Dopo alcuni metri quest’ultimo, vistosi oramai braccato, lanciava un oggetto che cadeva a pochi metri. I militari provvedevano a fermare il fuggitivo recuperando l’oggetto, risultato essere una pistola semiautomatica Beretta mod. 82 BB con matricola abrasa completa di caricatore inserito, con all’interno n. 6 colpi calibro 7,65, in perfetto stato d’uso.

La pistola e le munizioni rinvenute venivano sottoposte a sequestro.

Dai successivi accertamenti esperiti tramite la sala operativa del Comando Provinciale è risultato che il soggetto era stato scarcerato per fine pena nel mese di novembre 2016 a seguito di condanna per rapina aggravata in concorso con altri individui.

Per i motivi sopra esposti, il soggetto veniva tratto in arresto per la detenzione della pistola sprovvista di matricola.

Dell’avvenuto arresto è stata data immediata comunicazione al P.M. di turno della Procura della Repubblica di Lecce, Dr. Antonio NEGRO, il quale condivideva l’avvenuto arresto disponendo la traduzione dell’indagato presso la Casa Circondariale di Lecce (Borgo San Nicola).

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment