Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaGALLIPOLI: MONITORATE ALCUNE CRITICITÀ CITTADINE

GALLIPOLI: MONITORATE ALCUNE CRITICITÀ CITTADINE

GALLIPOLI: MONITORATE ALCUNE CRITICITÀ CITTADINE

Si è parlato di diverse criticità riscontrate in città e ritenute di massima urgenza soprattutto considerato il periodo estivo e l’arrivo dei turisti, durante l’incontro di questa mattina, mercoledì 10 luglio, tra il presidente dell’Associazione Commercianti e Imprenditori di Gallipoli, Matteo Spada ed il sindaco di Gallipoli Stefano Minerva. Raccogliendo le istanze degli stessi associati, sono stati quattro i principali punti affrontati durante l’incontro: 1) La richiesta di riqualificazione di alcune aree del centro città, in particolare quelle destinate al verde pubblico; 2) La richiesta di una maggiore attenzione nel ritiro dei rifiuti del centro storico; 3) L’illuminazione dei beni architettonici più significativi e rappresentativi quali la Spiaggia della Purità e del Castello Angioino 4) L’efficientamento del sistema di pagamento nei parcheggi del porto.

DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE  MATTEO SPADA

“Registriamo una ulteriore importante apertura da parte dell’Amministrazione comunale sui temi trattati questa mattina. Per primo, si è discusso della cura di diverse aree della città, in particolare di quelle destinate al verde pubblico del centro cittadino, con conseguente nostra richiesta di riqualificazione delle stesse. Un altro motivo di criticità e disagio dei nostri associati ha riguardato poi la raccolta dei rifiuti nel centro storico, con richiesta di una maggiore attenzione ed efficienza nel ritiro degli stessi. Il terzo punto è stato la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale della città ed è stata richiesta, come già lo scorso anno, l’illuminazione della spiaggia della Purità per una maggiore sicurezza di tutti e per valorizzare quel tratto di spiaggia nel modo in cui merita uno degli scorci più suggestivi della nostra città. Il quarto punto trattato ha riguardato infine un annoso problema che puntualmente si ripresena con l’arrivo della stagione turistica: il sistema di pagamento del parcheggio del Porto, che attualmente genera non pochi disagi a turisti e cittadini in generale a causa del pagamento in monete, generando un traffico interminabile e multe per la sosta delle auto in attesa che i proprietari riescano a cambiare le banconote in monete per il pagamento del parcheggio. Questo tra l’altro crea anche indirettamente problemi agli stessi commercianti della zona, disturbati continuamente durante il loro lavoro per la continua richiesta del cambio di banconote in monete.

Siamo fiduciosi per la disponibilità dataci dal Sindaco a risolvere queste criticità nel minor tempo possibile, che tra l’altro tempi ci ha prospettato tempi particolarmente ristretti per quanto riguarda l’efficientamento del sistema di pagamento del parcheggio del Porto. Ci è stato infatti assicurato che a breve avverrà l’installazione di una macchinetta per cambiare le banconote in monete, che risolverebbe molti problemi a cittadini, turisti e commercianti. Successivamente, ci è stato riferito che si provvederà ad installare anche un lettore di carta di credito, anche per adeguarsi alla normativa in materia, secondo la Legge di Stabilità 2016 che obbliga gli operatori del settore a rendere possibile il pagamento tramite carta di credito o bancomat. In questo senso è assurdo che la ditta incaricata non abbia ancora adeguato i dispositivi agli standard tecnologici ormai presenti in tutte le città che permettono il pagamento anche attraverso applicazione per smartphone. Siamo soddisfatti della disponibilità dimostrataci e siamo fiduciosi di poter iniziare a breve a risolvere queste criticità”.

Condividi con:
Valuta articolo

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment