Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàGender Equality Plans e Smart Working

Gender Equality Plans e Smart Working

Gender Equality Plans e Smart Working

Quali cambiamenti per il benessere organizzativo nelle università? Convegno Annuale della Conferenza

Nazionale degli Organismi di Parità delle Università italiane

Università del Salento  11-12 Novembre 2021

Giovedì 11 Novembre 2021

 Sessione del mattino

8:45 – Registrazione partecipanti

9:00 – Saluti istituzionali

Fabio Pollice, Rettore Università del Salento

Silvia Miglietta, Assessora al Welfare, Accoglienza, Accessibilità, Politiche abitative, Comune di Lecce
Anna Maria Cherubini, Delegata alle Politiche di Genere Università del Salento

Monica Mc Britton, Presidente CUG Università del Salento

Tindara Addabbo, Presidente Conferenza Nazionale degli Organismi di Parità delle Università Italiane

 

9:45 – 11.15

Prima Sessione «Lavoro Agile»

Chair: Monica Mc Britton, Presidente CUG Università del Salento

 

L’impatto dello smart working sul benessere del personale dell’Università di Siena. Un’indagine empirica Daniele Ferrari, Alessandra Romano, Sonia Boldrini – Università degli Studi di Siena (a distanza)

Il lavoro a distanza all’Università di Pisa: una prospettiva critica Francesca Pecori, Francesco Giorgelli, Francesca Paola Magagnini – Università degli Studi di Pisa (a distanza)

Lavoro Agile e nuova normalità: genere e conciliazione vita-lavoro nel personale amministrativo universitario Emanuela Ingusci, Fulvio Signore, Maria Mancarella, CUG Unisalento – Università del Salento

Il lavoro agile in emergenza e il benessere dei dipendenti delle università: riflettere sull’emergenza per progettare il post pandemia Concetta Giancola, Vincenza Capone – Università degli Studi di Napoli Federico II

 

11:15 Coffee Break

 

11:30 «Passioni positive. In ricordo di Donatella Grasso» (già presidente CPO dell’Università del Salento 2004 – 2014)

 

11:45 – 13:00 (Lingua: Inglese)

Seconda Sessione «Gender Equality Plan» (prima parte)

Chair: Anna Maria Cherubini, Delegata alle Politiche di Genere Università del Salento

 

Gender Equality Plan nell’approccio ben-essere. GEPbe Metodologia e applicazione all’Università di Modena e Reggio Emilia Tindara Addabbo, Giovanna Badalassi, Claudia Canali – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

Designing GEP for STEM Faculty Anamari Nakic – University of Zagreb (a distanza)

Piani di parità di genere all’incrocio fra gender mainstreaming e azione positive: criticità e prospettive Rita Bencivenga, Angela Celeste Taramasso, Francesca Bagnoli, Cinzia Leone – Università degli Studi di Genova

Implementing GEPs for structural change in small organizations (RFOs and RPOs): the TARGET project Barbara De Micheli – Fondazione Giacomo Brodolini e Giovanna Vingelli – Università degli Studi della Calabria

Per un sistema di certificazione Europeo del cambiamento istituzionale per l’uguaglianza di genere nella ricerca e nell’innovazione. Spunti di riflessione dagli scenari tracciati nel progetto H2020 CASPER Maria Sangiuliano, Marina Cacace – Smart Venice, Knowledge & Innovation (a distanza)

 

13:00 Pausa pranzo

 

Sessione del pomeriggio

 

14:15 Gender+ Equality Work in Higher Education: Advocating for “productive discomfort” Keynote speaker: Sara Aguirre, Université Libre de Bruxelles

Lingua Inglese

 

15:00 Tavola Rotonda «Il ruolo delle Università per la rinascita del Mezzogiorno»

 

Coordina: Fabio Pollice, Rettore Università del Salento

Intervengono

Annamaria Annicchiarico, Direttrice Tecnopolis PST

Titti De Luca, Tavolo contro la violenza di genere dell’Ausl Lecce
Madia D’Onghia, Presidente del CUG Università degli Studi di Foggia
Amelia Manuti, Delegata del Rettore al Capitale Umano e Welfare, Università degli studi di Bari “Aldo Moro”
Silvia Miglietta, Assessora al Welfare, Accoglienza, Accessibilità, Politiche abitative, Comune di Lecce

Giulia Annalinda Neglia, Delegata del Rettore al welfare e pari opportunità Politecnico di Bari

 

16:30 Coffee Break

 

16:45 – 17:45

Terza Sessione «Gender Equality Plan» (seconda parte)

Chair: Rosaria Rinaldi, Università del Salento, Coordinatrice del Progetto CALIPER

 

Il Gender Equality Plan come strumento inclusivo e partecipativo nelle policies di ateneo: il caso dell’Univesità di Cagliari Ester Cois – Università degli Studi di Cagliari (a distanza)

La partecipazione della comunità accademica al processo di redazione del GEP. L’esperienza della Statale di Milano Lorenza Violini – Università degli Studi la Statale di Milano (a distanza)

Quali narrazioni nei Gender Equality Plan? Come il genere si costruisce attraverso le azioni positive Giulia Arena – Università degli Studi di Genova

 

17:45 – 18:45

Quarta Sessione «Esperienze di cambiamento nelle Università: lavoro agile e GEP»

Chair: Rita Biancheri, Università degli Studi di Pisa e Patrizia Tomio, Università degli Studi di Trento

 

Il lavoro a distanza e il suo diverso impatto rispetto al genere e al ruolo: il caso dell’Università di Bergamo Ilia Negri, Marcella Mazzoleni – Università degli Studi di Bergamo

Il lavoro da remoto: agile e da casa. Uno studio di caso in chiave di genere: il personale tecnicoamministrativo dell’Università di MilanoBicocca Cristina I. Quartararo – Università degli Studi Milano Bicocca (a distanza)

Benessere organizzativo, emergenza e lavoro a distanza: il caso del Politecnico di Milano Anna Comotti, Fiammetta Costa, Alice Fattori – Politecnico di Milano

L’esperienza del GEP dell’Università di Udine Valeria Filì – Università degli Studi di Udine (a distanza)

Azioni e risultati degli strumenti PAP, GEP e BdG per contrastare le diseguaglianze nelle aree STEM nello studio e nel mondo del lavoro. Angela Celeste Taramasso, Rita Bencivenga, Francesca Bagnoli, Cinzia Leone – Università degli Studi di Genova

 

18:45 Le iniziative UE delle Università Europee, verso un’alleanza italiana sui temi EDI,

Cinzia Leone Università di Genova e Università Europea Ulysseus

Lorenza Perini Università di Padova e Università Europea ARQUS (a distanza)

Angela Celeste Taramasso Università di Genova e Università Europea Ulysseus (a distanza)

Rita Bencivenga Università di Genova e Università Europea Ulysseus (a distanza)

 

19:30 Chiusura dei lavori

 

Venerdì 12 Novembre

 

Sessione del mattino

 

8:45 Apertura dei lavori

 

9:00 Lo smart working tra sperimentazione emergenziale e multifunzionalità strutturale Keynote speaker: Lorenzo Zoppoli, Università degli Studi di Napoli Federico II

 

9:45 Gender equality from Research to Action. Lina Galvez Munoz, vicepresidente del Comitato ITRE (Industria, Ricerca ed Energia) del Parlamento Europeo, componente della Commissione FEMM (Diritti delle donne ed equità di genere) e del Panel per il Futuro della Scienza e della Tecnologia (STOA), Commissione Europea.

 

10:30 Coffee Break

 

10:45 Esiti delle indagini condotte dalla Conferenza e proposte di lavoro. Chiara Ghislieri Università degli Studi di Torino, Componente Comitato di Presidenza della Conferenza Nazionale delle Università Italiane (a distanza)

Indagini svolte dalla Conferenza Nazionale degli Organismi di Parità delle Università Italiane, in collaborazione con il gruppo di ricerca nazionale Saph2@work. Gruppo di lavoro composto da: Chiara Ghislieri, Tindara Addabbo, Vincenzo Bochicchio, Rosy Musumeci, Ilenia Picardi, Patrizia Tomio.  Il gruppo Saph2@work è coordinato da Daniela Converso. Hanno collaborato: Alessia Colletta, Daria Cometa, Anna Chiara Leo, Federica Pillo e Domenico Sanseverino.

 

11:15 Tavola Rotonda «Gender Equality Plans e smart working: quali cambiamenti per il benessere organizzativo nelle università?»

Coordina: Tindara Addabbo, Presidente Conferenza Nazionale degli Organismi di Parità delle Università Italiane

 

Intervengono

Aurelia Sole, CRUI Commissione Tematiche di genere (a distanza)

Antonio Uricchio, Presidente ANVUR (a distanza)

Alberto Scuttari, Presidente CoDAU (a distanza)

Alessandra Filabozzi, Consigliera CUN (a distanza)

 

12:45 Approvazione mozione della Conferenza Nazionale

 

Sessione del pomeriggio

144:30 – 16:30 Assemblea annuale della Conferenza Nazionale

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment