Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliGIORNALISTI INTERNAZIONALI ALLA SCOPERTA DELLE RICCHEZZE DI ALEZIO

GIORNALISTI INTERNAZIONALI ALLA SCOPERTA DELLE RICCHEZZE DI ALEZIO

GIORNALISTI INTERNAZIONALI ALLA SCOPERTA DELLE RICCHEZZE DI ALEZIO

Cinque giornate di visite ed esperienze seguendo il tema de IL GRANO, CIBO DEGLI DEI, per immergersi nella suggestiva storia dei Messapi custodita dal territorio aletino

Alezio si svela alla stampa internazionale. Giungono da Giappone, Spagna, Argentina e naturalmente anche dall’Italia, i cinque giornalisti che partecipano al press tour “IL GRANO, CIBO DEGLI DEI – dal pasto del grande viaggio dei Messapi al pasto simbolo della convivialità di oggi, la frisa”, in programma nel comune salentino dal 25 al 29 giugno 2021. Organizzato dal Comune di Alezio, guidato dal sindaco Andrea Barone, il press tour (finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito Programma Operativo Regionale FESR-FSE 2014 – 2020 “Attrattori culturali, naturali e turismo”. Asse VI – Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali – Azione 6.8 Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche), ha l’obiettivo di contribuire ad aumentare l’interesse turistico e culturale verso la città di Alezio, promuovendone le peculiarità, soprattutto in questo caso la storia della civiltà messapica che custodisce e le tipicità enogastronomiche legate ai prodotti della terra di cui è ricca Alezio. Centrale in questo percorso è il simbolo del grano, associato all’economia del mar Mediterraneo dal tempo dei messapi e cibo simbolo della dieta mediterranea.

I giornalisti che partecipano al press tour sono Francisco Rivero (Spagna) per Skal Madrid, Sabatino Annecchiarico (Argentina) per Audizione “Italia sempre giovane” – Radio Brisas Mar del Plata, Tadao Amano (Giappone) per le testate Nikkei BP – Nikkei Design – Nikkei Architecture, Angela Abbrescia (Italia) per la rivista Il Ghiottone Errante, foodwineartefinanza.it e Puglia Forever, Tiziana Caroselli (Italia) per B-hop Web Magazine.

Il press tour si è aperto ieri, venerdì 25 giugno, alle ore 18.30, presso il Museo Civico Messapico di Alezio, dove si è svolta la conferenza di benvenuto ai giornalisti, con la partecipazione, tra gli altri, del sindaco Andrea Barone, dell’assessore alla Cultura del Comune di Alezio Fabiola Margari, della consigliera con delega al Turismo Mariateresa Perrone, di Carmelo Rollo, presidente Legacoop Puglia e vice presidente GAL Terra d’Arneo, e di Giovanni Serafino, presidente sez Turismo di Confindustria Lecce.

Oggi, sabato 26 giugno, si entra nel vivo del tour. La Chiesa dell’Addolorata, il santuario della Madonna della Lizza, il Cimitero Ipogeo, le antiche ville presenti sul territorio aletino, il Museo Civico Messapico, la necropoli, sono solo alcuni dei punti di interesse scelti per il percorso di approfondimento del territorio aletino. Grande spazio verrà poi dedicato ai laboratori, tra cui quello sul grano in una masseria didattica, con cooking class dedicati alla pasta fresca fatta in casa, dove si potranno conoscere i processi di trasformazione dei grani salentini che attraverso la farina diventano alimenti prìncipi della dieta mediterranea. Previste anche visite guidate e degustazioni in un pastificio artigianale e in una storica cantina con annesso museo del vino. Tra i momenti conviviali, da segnalare quello con la Confraternita del Pampascione Salentino di Alezio.

Non mancheranno visite guidate nei paesi attorno ad Alezio: a Parabita per la scoperta della Basilica della Madonna della Cultura e a Gallipoli tra le ricchezze del caratteristico centro storico. Un’intera mattinata verrà dedicata all’approfondimento di Lecce e della sua storia.

“Un’altra grande opportunità per il Comune di Alezio ai fini turistici e promozionali. Il nostro obiettivo strategico – dice il sindaco di Alezio, Andrea Barone – è quello di raccontare alla stampa internazionale presente una comunità viva in cui le bellezze della natura si uniscono a quelle del paesaggio, in cui la tradizione enogastronomica si unisce alla cultura, alla storia e all’architettura.

Mi fa piacere che ci siano tante aziende aletine e del territorio coinvolte nel progetto: ristoranti, attività commerciali, ricettive e di servizi turistici.

I giornalisti racconteranno la loro esperienza sulle proprie testate giornalistiche, contribuendo in questo modo, a promuovere l’immagine della nostra Alezio”.

Nel corso dell’intero periodo di permanenza e dunque durante tutte le attività che verranno svolte sul territorio da mattina sino a sera, gli ospiti saranno accompagnati da interprete, guida turistica e/o accompagnatore turistico abilitati e da un giornalista professionista che fungeranno da raccordo con il territorio e gli uffici comunali.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment