Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCulturaGIORNATE EUROPEE DELL’ARCHEOLOGIA 2022

GIORNATE EUROPEE DELL’ARCHEOLOGIA 2022

GIORNATE EUROPEE DELL’ARCHEOLOGIA 2022

Le iniziative del Museo della Preistoria di Nardò. Tre giorni nel segno dell’ambiente, del patrimonio archeologico e del territorio

Le Giornate europee dell’archeologia 2022 con il Museo della Preistoria di Nardò che organizza tre appuntamenti in collaborazione con il Laboratorio dell’Ecomuseo dell’Archeologia Costiera di Nardò, con musei, istituti e associazioni operanti sul territorio e con il patrocinio del Parco Naturale Regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano e degli assessorati a Cultura, Istruzione e Musei e Urbanistica, Verde pubblico, Parchi e Aree Protette del Comune di Nardò. Le Giornate dell’archeologia, in programma il 17, 18 e 19 giugno, sono organizzate in Italia dal Ministero della Cultura (Direzione Generale Musei e Direzione Generale Archeologia, belle arti e paesaggio) e consentono ad appassionati di storia o semplici curiosi, in famiglia o con la classe, di scoprire la ricerca e il patrimonio archeologico.

 

Il primo dei tre appuntamenti (tutti gratuiti) è in programma domani, venerdì 17 giugno, ed è Hunter game, gioco di strategia aperto ai giovani tra i 10 e i 16 anni e finalizzato a comprendere la relazione tra uomo e ambiente nell’organizzazione del territorio e a fare esperienza del patrimonio archeologico neretino quale strumento inclusivo di sviluppo sociale. L’obiettivo è escogitare il modo più efficace per scovare e gestire le risorse del territorio. Appuntamento alle ore 16:15 presso il museo, dal quale si raggiungerà il parco con il pullman messo a disposizione dal Comune di Nardò. La prenotazione è possibile entro le ore 10 di venerdì 17 giugno.

Il secondo appuntamento è in programma sabato 18 giugno ed è Puliamo il patrimonio, evento organizzato nell’ambito di Festambiente Puglia 2022, una iniziativa di Legambiente Puglia. L’obiettivo è ripulire una parte del promontorio di Torre dell’Alto, un’occasione per scoprire il patrimonio neretino, riflettere sulla sua importanza e sulla rilevanza delle azioni messe in atto dalla comunità per la sua tutela e valorizzazione.

Il terzo e ultimo appuntamento è Paesaggi archeologici in rete, in programma domenica 19 giugno. Si tratta di una visita guidata gratuita all’interno del Museo della Preistoria di Nardò. L’iniziativa rientra in un percorso di visite tra musei e parchi del Salento che comprende il Parco Archeologico di Muro Tenente (Mesagne-Latiano), il Museo della Civiltà del Vino Primitivo (Manduria), il MAFF (Francavilla Fontana), il Museo Archeologico “F. Ribezzo” (Brindisi), il Museo Civico di Paleontologia e Paletnologia “D. De Lorentiis” (Maglie) e il Museo Archeologico “S. Castromediano” (Lecce).

Tutte le iniziative sono gratuite e la prenotazione è obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni è utile contattare il numero di telefono 349 6799790 o scrivere all’indirizzo di posta elettronica info@museodellapreistoria.com.

Condividi con:

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment