Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportGIUSTIZIA SPORTIVA E FAIR PLAY: A GIURISPRUDENZA SEMINARIO CON DI BELLO E GIACOMAZZI

GIUSTIZIA SPORTIVA E FAIR PLAY: A GIURISPRUDENZA SEMINARIO CON DI BELLO E GIACOMAZZI

GIUSTIZIA SPORTIVA E FAIR PLAY: A GIURISPRUDENZA SEMINARIO CON DI BELLO E GIACOMAZZI

locandinagiurisprudenza

L’associazione studentesca “Icaro” organizza per il prossimo mercoledì 19 aprile 2017 un seminario di studio dal titolo “Giustizia Sportiva e Fairplay”. Si tratta di un incontro che tende a coniugare il mondo del diritto con quello dello sport, in particolare del calcio, nel segno di una tradizione ormai intrapresa da anni che vede la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università del Salento organizzare periodicamente incontri e dibattiti sul tema.

Per questo appuntamento sono stati scelti ospiti davvero d’eccezione. In prima linea, infatti, ci sono l’arbitro della CAN A Marco Di Bello e l’ex calciatore Guillermo Giacomazzi.

Di Bello, salentino doc proveniente dalla sezione di Brindisi, dirige in Serie A dal 2014 dopo una lunga ma straordinaria esperienza maturati tra i campi di Serie D, C e B. Ha fatto il suo debutto nella massima serie il 31 agosto del 2014 (Udinese-Empoli). Di Bello, arbitro particolarmente apprezzato anche dai calciatori, è stato insignito nel 2014 del Premio Giorgio Bernardi riservato al miglior esordiente in Serie A per la stagione 2012/2013.

Giacomazzi, invece, è un’autentica bandiera dei colori giallorossi dell’Us Lecce. Di nazionalità uruguaiana, è arrivato in Italia nel 2001 grazie alla società del patron Semeraro, collezionando fino al 2007, 155 presenze in giallorosso. Nel 2008, dopo una breve parentesi con le casacche di Palermo ed Empoli, torna in Salento dove disputa 161 gare. Con 197 presenze è il calciatore del Lecce con più presenze in Serie A e il secondo con più presenze in tutte le categorie (316).

Guillermo Giacomazzi nel febbraio del 2005 è stato premiato dalla Lega Calcio Serie A dopo un episodio che lo vide protagonista indiscusso del fairplay: durante la gara Lecce-Messina, l’ex capitano dei salentini cadde in are di rigore avversaria, spingendo l’arbitro Rizzoli a concedere il calcio di rigore ai padroni di casa. Giacomazzi, perciò, confessò di essere caduto da solo, rimediando i complimenti dal direttore di gara per la sportività e un cartellino giallo per simulazione.

Accanto a loro, durante il seminario, siederanno il Professore e Vicepresidente dell’U.S. Lecce Stefano Adamo, il Professore di Diritto Penale Giulio De Simone, il Professore di Diritto Privato Antonio De Mauro e il Giudice Sportivo Gilberto Olita.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment