Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportCON GLI ULTIMI ARRIVI CORINI PUÒ SCEGLIERE CON UN PIÙ AMPIO RESPIRO

CON GLI ULTIMI ARRIVI CORINI PUÒ SCEGLIERE CON UN PIÙ AMPIO RESPIRO

CON GLI ULTIMI ARRIVI CORINI PUÒ SCEGLIERE CON UN PIÙ AMPIO RESPIRO

Domani contro la capolista Empoli sarà il match clou della XIX giornata, ultima del girone d’andata. Una sorta di botto finale per festeggiare la fine della prima parte del calendario. Si troveranno di fronte due, fra le tante altre, formazioni pronosticate possibili vincenti del torneo; i fatti stanno dando ragione Empoli è primo in classifica e marcia con un passo da grande squadra con un attacco (il primo del torneo) mitraglia, Lecce è inserito nel gruppo play-off con un attacco all’altezza della situazione ed una difesa che, purtroppo, ha accusato qualche incertezza che è costata alcuni punti in classifica. Tutto sommato, però, bisogna dire che, avendo la società prospettato un piano triennale per il ritorno ai massimi livelli calcistici nazionali, siamo in linea e, peraltro, con una rosa di calciatori già interessante che potrà crescere sotto la guida di un due Corvino-Corini che di calcio ne masticano proprio molto.

Domani, per tornare al presente, il Lecce deve affrontare una diretta avversaria non al meglio dell’organico anche se, nelle ultime ore molte nuvole grevi si sono alleggerite e il tecnico dovrà rinunciare (grave perdita!) proprio al capocannoniere giallorosso. Corini, molto probabilmente, darà un impronta diversa dal solito all’undici che manderà in campo e farà ricorso, almeno in un paio di casi, alle forze nuove che Corvino gli ha messo a disposizione.

Credo, infatti, che per tenere a bada un attacco prolifico come quello empolese ci sarà l’esordio in giallorosso di Fabio Pisacane nella linea difensiva che dovrebbe essere composta da Pisacane, Lucioni, Meccariello e Zuta; così come per mettere in difficoltà l’impianto di gioco degli avversari, vedremo scendere in campo una linea mediana composta da Henderson, Tachtsidis e Majer o Nikolov e quindi due suggeritori alle spalle dell’unica punta (Stepinski) ovvero il capitano Mancosu e il giovane Listkowski pronti ad aggredire l’area avversaria per sorprendere i difensori azzurri.

Supposizioni e congetture che potrebbero essere realizzate o smentite; sarà Corini a decidere. Tutti i tifosi salentini sono sicuri che lo farà nel modo migliore; ad ogni buon conto, domani tutti vorremmo una vittoria.

Ernesto Luciani

 

(Fonte foto: US LECCE)

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment