Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàGREEN GRAFFITI, SUGLI ATTRAVERSAMENTI PEDONALI LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE PER LA SICUREZZA

GREEN GRAFFITI, SUGLI ATTRAVERSAMENTI PEDONALI LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE PER LA SICUREZZA

GREEN GRAFFITI, SUGLI ATTRAVERSAMENTI PEDONALI LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE PER LA SICUREZZA

“Il monopattino è monoposto!”, “Con le cuffie ascolti la musica, ma non senti il pericolo”, “Non chattare se devi attraversare”, sono alcuni dei messaggi sociali per la sicurezza dei pedoni che con la tecnica del Green Graffiti saranno realizzati a Lecce, a costo zero per l’amministrazione, a partire dall’8 luglio prossimo, in corrispondenza di 30 attraversamenti pedonali. (qui la mappa: https://bit.ly/3yqVMGf ).

Dopo la sperimentazione in periodo Covid, in funzione anti-assembramento davanti agli edifici comunali, quella sulla sicurezza in prossimità degli attraversamenti pedonali è la prima campagna di comunicazione realizzata in città attraverso questa forma, che prevede l’installazione di messaggi temporanei su marker pavimentali, realizzati mediante una pittura completamente naturale, sulla pavimentazione dei marciapiedi pubblici.

A realizzarla la ditta Jungle, titolare del marchio registrato “Green Graffiti”, che, a fronte dell’esecuzione gratuita per l’Amministrazione comunale di una campagna di comunicazione istituzionale all’anno composta da un massimo di 50 installazioni, ha richiesto al Comune la possibilità di effettuare sul territorio comunale fino a otto campagne di comunicazione per enti privati e commerciali comprendenti  un massimo di trenta installazioni, corrispondendo per ognuna il pagamento dei dovuti tributi pubblicitari.

“Si tratta di un nuovo mezzo di comunicazione, meno invasivo rispetto ai cartelloni pubblicitari, e già utilizzato in numerose città italiane, che consente la realizzazione di campagne sociali e commerciali rivolte ai pedoni – dichiara l’assessore alla mobilità sostenibile Marco De Matteis – noi abbiamo pensato di richiamare chi si muove a piedi o in monopattino ad adottare comportamenti prudenti, tesi a disinnescare potenziali pericoli, rivolgendoci soprattutto ai giovani. Perché la sicurezza, come recita lo slogan della campagna, parte da ciascuno di noi: da qui l’invito a non indossare cuffie con musica ad alto volume nel momento in cui si attraversa la strada, perché in questo modo si riduce la percezione dei mezzi in arrivo, l’invito ad alzare lo sguardo dallo smartphone e a concentrare l’attenzione sulla strada, e poi il richiamo a utilizzare correttamente i monopattini, ricordando il pericolo che rappresenta utilizzarlo contemporaneamente per due passeggeri”.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment