Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàGUARDIA DI FINANZA : SEQUESTRATI 64 CHILOGRAMMI DI MARIJUANA .

GUARDIA DI FINANZA : SEQUESTRATI 64 CHILOGRAMMI DI MARIJUANA .

GUARDIA DI FINANZA : SEQUESTRATI 64 CHILOGRAMMI DI MARIJUANA .

Droga 1

????????????????????????????????????

La droga occultata nell’autovettura condotta da un albanese che ha tentato la fuga

Alle prime ore del mattino, i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Lecce hanno arrestato un albanese alla guida di un’autovettura con 64 kg di marijuana.

L’operazione di servizio si è svolta alle 08.00 circa, allorquando, una pattuglia del Gruppo Operativo Antidroga,durante un servizio di prevenzione finalizzato al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti,notava sulla S.S. 379 in località Torre Testa di Brindisi, direzione Bari,un’autovettura di colore scuro, in pessime condizioni d’uso, che procedeva lentamente sul bordo della carreggiata.

I finanzieri, già allertati per il recente sequestro di stupefacente eseguito la notte precedente, decidevano di procedere al controllo dell’autovettura. Intimavano, pertanto, l’alt di polizia al conducente del mezzo che arrestata la marcia all’interno di una piazzola di sosta scendeva improvvisamente dal mezzo tentando la fuga nelle vicine campagne prima ancora che i militari potessero chiedergli l’esibizione dei documenti per l’identificazione. Immediatamente inseguito veniva raggiunto e fermato dopo una frenetica corsa di alcune centinaia di metri nell’invano tentativo di fare perdere le proprie tracce. All’interno del bagagliaio dell’autovettura, i finanzieri rinvenivano11 involucri di stupefacente del tipo marijuana  confezionati con nastro adesivo e cellophane, per un peso complessivo di 64 k.g.

La sostanza stupefacente, il cui valore sul mercato si aggira intorno ai 90.000 euro è stata posta sotto sequestro unitamente all’automezzo utilizzato per il trasporto mentre il corriere, un albanese, L.I. di Valona classe 1989,è stato tratto in arresto e su disposizione della locale Autorità Giudiziaria è stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi.

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment