Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàIDROCARBURI INTERRATI NEL BRINDISINO: INTERVENTO DEL NOE, 7 DENUNCE

IDROCARBURI INTERRATI NEL BRINDISINO: INTERVENTO DEL NOE, 7 DENUNCE

IDROCARBURI INTERRATI NEL BRINDISINO: INTERVENTO DEL NOE, 7 DENUNCE

img_archivio1143201713451

Servizio a largo raggio dei carabinieri di Brindisi che con l’aiuto del Noe di Lecce hanno eseguito un controllo in materia di inquinamento ambientale.

Nel corso dell’attività, i carabinieri hanno individuato 72 siti interessati dall’abbandono incontrollato di rifiuti di vario genere, contestato 6 violazioni amministrative per un importo complessivo di 3.600 euro e sequestrato a Erchie un’area agricola di pertinenza dell’azienda “Tenuta Lubelli”, avendo individuato in una parte del terreno vari idrocarburi interrati.

Diversi i reati contestati a 7 persone, che sono state denunciate in stato di libertà: tra questi L.S., 79enne, e L.G., 50enne, entrambi di Carovigno per aver realizzato senza alcuna autorizzazione una discarica abusiva di 4mila metri quadri. P.S., imprenditrice 50enne di Torre Santa Susanna, per aver sversato rifiuti di vario genere in un’area precedentemente destinata a cava, e quindi sequestrata. Infine S.A., imprenditore 60enne, anch’egli per aver sversato rifiuti speciali in un’area precedentemente destinata a cava e sequestrata dai carabinieri.

I siti individuati sono stati segnalati alle Autorità Amministrative per le operazioni di ripristino della salubrità dei luoghi.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment