Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportIL LECCE ANCORA SUL MERCATO. CERCA TRE CALCIATORI

IL LECCE ANCORA SUL MERCATO. CERCA TRE CALCIATORI

IL LECCE ANCORA SUL MERCATO. CERCA TRE CALCIATORI

Mandata in archivio la gara del debutto contro l’Inter, il Lecce guarda già oltre. Il poker nerazzurro rimediato al “Meazza” non lascia indifferenti, ma per quanto visto in campo ha fatto capire a tutti che le idee in questo Lecce ci sono eccome.

Partendo dal positivo che la gara inaugurale del campionato ha evidenziato cioè:

una base su cui lavorare per migliorarla, ovvero, un’idea precisa di gioco

esistono già meccanismi più o meno oleati, ma ci sono interventi da adottare approfittando del mercato ancora  aperto;

Il dove si deve intervenire? Dopo domenica un summit della dirigenza che ha dato il via libera per farlo dando la parola al ds Meluso che cercherà di portare a Lecce quelle pedine che appaiono necessarie.

Alla luce della gara contro l’Inter si pensa di rinforzare la linea difensiva  con l’acquisto di un buon difensore centrale, confermando fiducia a Gabriel in porta, e sperando che Benzar e Dell’Orco crescano di condizione.

Un reparto che vedrà di sicuro un intervento è il centrocampo. Meluso in questi giorni cercherà di chiudere per un incontrista che potrebbe rispondere a Luca Valzania, 23 anni, di proprietà dell’Atalanta. Nell’ultimo anno 15 presenze in Serie A tra Atalanta e Frosinone (e due reti segnate). Presenza costante della Nazionale Under 21

Non è da trascurare però la possibilità di vedere in giallorosso Giannelli Imbula, classe ’92, nato in Belgio, ma francese con cittadinanza congolese, attualmente in forza al Rayo Vallecano, ma in prestito in Premier League allo Stock City.

Per l’attacco si punta ora su Alberto Cerri del Cagliari ma la squadra sarda avrebbe per ora frenato la trattativa in attesa di nuovi sviluppi in entrata del suo mercato nelle ultime ore. L’attaccante classe ‘96 però resta nel mirino giallorosso 

Ernesto Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment