HomeSportPER IL LECCE IN RITIRO DUE SEDUTE DI LAVORO AL GIORNO

PER IL LECCE IN RITIRO DUE SEDUTE DI LAVORO AL GIORNO

PER IL LECCE IN RITIRO DUE SEDUTE DI LAVORO AL GIORNO

Sotto lo sguardo vigile di Trinchera e Vino guidati sul campo da Baroni e dal suo rinnovato staff tecnico, i calciatori giallorossi hanno iniziato ieri la preparazione atletica in vista della prossima stagione che vedrà la squadra leccese impegnata nella massima serie nazionale. Prima partita come noto sabato 13 agosto alle ore 20.45 contro i vice campioni d’Italia dell’Inter: è di ieri poi la notizia del calendario del Torneo COPPA ITALIA 2022/2023 in base al quale il Lecce giocherà la sua prima partita ufficiale giorno 7 agosto affrontando i veneti del Cittadella (vedi nota a parte)

Ieri prima giornata di ritiro i calciatori hanno preso possesso della camera loro assegnata (tutti in camera singola) e Baroni ha fissato il programma della giornata tipo al quale tutti si dovranno attenere e che si compendia così:

– dalle ore 7 colazione

– ore 9.30 allenamento

– ore 13 pranzo

– ore 17.30 allenamento

– ore 20 cena.

Passando al tema calcio mercato, che più interessa i tifosi, bollono in pentola diverse novità che a breve potrebbero divenire ufficiali.

La prima riguarda l’arrivo in giallorosso del giovane attaccante scuola Milan, Lorenzo COLOMBO, 20/anni, che ha già esordito in serie A per poi passare alla Cremonese nella stagione 2020/2021 ed alla SPAL 2021/2022, sempre in prestito, la stessa formula sarà usata per il Lecce che è riuscito però ad accaparrarsi il diritto di riscatto anche se poi il Milan potrebbe usare il contro riscatto.

Novità però si attendono per il ruolo di portiere titolare.

Mentre pare stiano scemando le probabilità di tesserare Simone SCUFFET (26/anni) tesserato per l’Apoel Nicosia (Grecia) sono in deciso aumento quelle di arrivare a chiudere per

Wladimiro FALCONE (27/anni) nell’ultima stagione secondo portiere della Sampdoria, in questo momento ha diversi estimatori in Serie A, oltre al Lecce del suo ex direttore, ai tempi del Cosenza Stefano Trinchera, ci sono anche Spezia ed Empoli che è a caccia di un portiere con cui sostituire Vicario, trasferito alla Lazio.

E non finisce qui perché sempre da Genova, sponda rossoblù, potrebbe arrivare il centrale difensivo sostituto di Lucioni.

Si tratta di Nikola MAKSIMOVIC, (30/enne) che vanta ben 146 presenze in Serie A, con le maglie di Torino, Napoli e Genoa, oltre che anche 7 presenze in Champions League collezionate con la formazione campana.

Arrivato al Torino nella stagione 2013/2014, con una parentesi in prestito all’estero, ha giocato prima con i granata poi con gli azzurri del Napoli e quindi la scorsa stagione a Genoa

Restano attendibili i rumors che danno il Lecce impegnato a seguire le sorti future di due uomini per il centrocampo. Una pista porta in Scozia, l’altra in Cile.

Nel primo caso il Lecce avrebbe fatto un’offerta ufficiale per tesserate il centrale, ma può giocare anche mezz’ala, Lewis FERGUSON (classe 1999) che vanta già 125 presenze e 23 gol segnati in Premiership.

L’altro centrocampista è Victor MENDEZ, (classe 1999) attualmente in forza all’Union Espanola, per il quale è forte anche la concorrenza della Cremonese. La sua valutazione è di circa 2,5 milioni di euro.

Eugenio Luciani

Condividi con:

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment