Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e Spettacoli“INTEGRAZIONE SENZA BARRIERE”

“INTEGRAZIONE SENZA BARRIERE”

“INTEGRAZIONE SENZA BARRIERE”

NO-AL-RAZZISMO

Il 29 settembre l’evento conclusivo del progetto di servizio civile nazionale a cura dell’ufficio integrazione disabili

È in programma giovedì 29 settembre 2016, alle ore 10.30 nell’aula “Ferrari” di Palazzo Codacci-Pisanelli (piazza Angelo Rizzo, Lecce), l’evento conclusivo di “Integrazione senza barriere”, un progetto di Servizio Civile Nazionale curato dall’Ufficio Integrazione disabili dell’Università del Salento.

L’iniziativa verrà presentata con gli interventi di Eliana Francot, Delegata del Rettore alla Disabilità e ai DSA; di Donato De Benedetto, Direttore della Ripartizione Finanziaria e Negoziale; e della Capoufficio Ufficio Integrazione Disabili Paola Martino.

Seguirà la proiezione di due elaborati video, che riassumono le attività svolte dai volontari di progetto: il lungometraggio “We Share!”, a proposito delle attività di supporto allo studio e tutoraggio, e il video “Supereroi. Racconti di vite ordinarie”, realizzato dal videomaker Alessandro Colazzo (sacodesign.it) durante l’atto finale del laboratorio teatrale “Supereroi”.

Il laboratorio teatrale, che si è svolto da gennaio a giugno 2016, ha coinvolto dodici studenti UniSalento, di cui sette abili e cinque disabili, provenienti da aree disciplinari differenti (principalmente umanistiche). Curato dalle attrici Erika Grillo e Annarita Manigrasso, il laboratorio ha rappresentato un’esperienza unica d’integrazione e amicizia, rivelandosi un valido strumento di inclusione sociale. Gli allievi-attori coinvolti (Ida Barbalinardo, Irene Bello, Ilaria Calosso, Daniele Caputo, Filomena Carlucci, Salvatore Cazzella, Andrea Di Bello, Fabiana Perrone, Mauro Perrone, Francesca Santoro, Marta Sergio, Stefania Strada) hanno portato in scena lo spettacolo finale il 9 giugno scorso presso il Monastero degli Olivetani, nella forma di una “passeggiata” alla scoperta di luoghi e narrazioni. Il successo di pubblico riscontrato ha spinto il gruppo a replicare lo spettacolo il 19 luglio. Nel corso dell’incontro del 29 giugno, agli studenti che hanno partecipato al laboratorio sarà consegnata una copia del video “Supereroi. Racconti di vite ordinarie”.

Per i volontari Simona Campanella e Giacomo Linciano, che presso l’Ufficio Integrazione Disabili si sono occupati di supporto allo studio, si è trattato di un’occasione di aiuto concreto per il superamento degli esami ma anche lo stimolo per approfondire relazioni e mettere in comunicazione mondi diversi nella relazione tra pari. Hanno fruito del tutoraggio complessivamente circa venti studenti appartenenti a molteplici ambiti di studio (economico-giuridico, umanistico, linguistico).

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment