Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportINTER E MERCATO DUE ARGOMENTI DEL GIORNO PER IL LECCE

INTER E MERCATO DUE ARGOMENTI DEL GIORNO PER IL LECCE

INTER E MERCATO DUE ARGOMENTI DEL GIORNO PER IL LECCE

Monito della società ai tifosi: per evitare truffe acquistate i biglietti ai punti vendita autorizzati

In questi giorni sono due gli argomenti che tengono banco in città: lo scontro titanico con l’Inter di Antonio Conte e gli sviluppi del calcio mercato.

Per quanto riguarda la partita, tralasciando volutamente l’argomento Conte, c’è da tener presente che, almeno sinora, il Lecce sembra partite da uno stato di difficoltà oggettive per la numerosa serie di giocatori non disponibili e tali solo in percentuale ridotta. Le difficoltà di recupero totale (riscontrate in particolare su qualche elemento) hanno indotto, del resto, la società a richiedere ad Peppino Palaia una ancora maggiore assistenza diretta.

Vediamo il quadro generale a due giorni dalla sfida con l’Inter che sta accreditandosi sempre di più, poi c’è anche la Lazio, come diretta antagonista nella conquista dello scudetto nazionale.    

Ieri, il Lecce ha effettuato due sedute di allenamento, presso l’Acaya Golf Club, al mattino Mancosu e compagni si sono allenati divisi in gruppi mentre nel pomeriggio si sono dedicati, guidati, nei minimi dettagli, da Liverani, ad esercitazioni tecnico/tattiche.

Nel gruppo intento al lavoro ordinario è rientrato Majer, mentre in differenziato hanno continuato a lavorare Bleve, Calderoni, Falco, Farias e Shakhov. A dare il senso delle difficoltà che dovrà affrontare Liverani nella scelta, che a questo punto caso mai diverrebbe forzata, c’è da considerare che lo stesso capitano Mancosu come Lapadula non sono ancora al cento per cento della propria condizione e se saranno schierati lo faranno con grande spirito di sacrificio e grazie a qualche sostegno clinico che consentirà loro di affrontare almeno uno spezzone di partita (come a Parma). Oggi pomeriggio allenamento aporte chiuse allo stadio e domani mattina seduta di rifinitura.

Passando alle notizie di mercato, ecco le ultime voci. Da Firenze giungono segnali positivi circa il passaggio in giallorosso di Saponara che a breve dovrebbe aggregarsi al gruppo. Se dovesse accadere qualche imprevisto, il direttore leccese ha messo sotto osservazione Pepin Machin, classe ’96 trequartista del Pescara ma di proprietà del Parma. Il Lecce, poi, per completare il piano di rafforzamento, cerca un altro calciatore con le caratteristiche da mezz’ala e per questo Meluso sta lavorando intensamente alla pratica che interessa il ghanese Afriyie Acquah con tanta esperienza del campionato italiano ma al momento tesserato per lo Yeni Malatyaspor (società turca) ma non abbandona quella che porta a Arthur Ionita del Cagliari, senza contropartita di Mancosu, per il quale però c’è ancora l’incedibilità da parte del Cagliari In alternativa ci sono poi Barak dell’Udinese e Bourabia del Sassulo.

Sul fronte delle cessioni sono avviate alla chiusura le pratiche relative a Benzar al Perugia, serie B; Imbula destinato al Leganes nella Liga spagnola; Tsonev al Potenza, serie C; Riccardi in serie b a Trapani o in serie C a Cesena, Ternana e Viterbese le possibili sedi ed infine Dubickas forse destinato al Gubbio, serie C.

Per concludere riporto un avvertimento della società ai tifosi: quello di acquistare i tagliandi di ingresso allo stadio ai punti vendita ufficiali per non cadere, come avvenuto a qualcuno in occasione della gara con la Juventus, nell’incauto acquisto di un biglietto, poi rivelatosi falso, che non consentirebbe l’ingresso sul campo.

A proposito di questa truffa dalle forze dell’ordine, dopo una regolare denuncia dai tifosi turlupinati, è stato individuato l’autore della stessa, in tale D.C. leccese di anni 33.

Ernesto Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment