Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportLA DIFESA È IL REPARTO CUI CORVINO DOVRÀ DEDICARE MOLTA ATTENZIONE

LA DIFESA È IL REPARTO CUI CORVINO DOVRÀ DEDICARE MOLTA ATTENZIONE

LA DIFESA È IL REPARTO CUI CORVINO DOVRÀ DEDICARE MOLTA ATTENZIONE

Intanto è arrivato a Lecce per le visite mediche il giovane Marco Olivieri

Mentre Corvino è a Milano per portare a buon fine alcune delle operazioni di acquisto già avviate mi pare giusto procedere con la disamina dei reparti giallorossi sulla base di quanto ora è a disposizione di Marco Baroni tornato a Lecce dopo oltre quarant’anni, con la ferma intenzione di ripetere quanto fatto con il Benevento, approdare in serie A.

Ho già parlato del ruolo importante dei portieri e quindi oggi dedicherò la mia (e spero la Vostra) attenzione al reparto difensivo della squadra.

Intanto vado a enumerare quelli che sono gli elementi proprietà del Lecce o comunque sotto contratto e quindi con la possibilità di restare qui da noi, salvo interventi drastici da parte del Direttore dell’Area Tecnica.

Al momento Baroni ha a disposizione i centrali Fabio LUCIONI, Biagio MECCARIELLO e Fabio PISACANE oltre al rientrante, dal prestito a Catanzaro, RICCARDI senza tener conto del giovane MONTERISI, a questi giocatori va aggiunto il nuovo arrivato in casa giallorossa, l’ex Benevento TUIA; per quanto riguarda gli esterni bassi, il nuovo allenatore leccese potrà contare su Leonard ZUTA, Luca PAGANINI Marco CALDERONI e Antonino GALLO oltre che sul giovane Roberto PIERNO, anche lui di ritorno dal prestito al Catanzaro.

Tra questi calciatori, oltre a quelli che si aggiungeranno Baroni dovrà scegliere i quattro che dovranno fare muro davanti al portiere.

Proprio in questo reparto dovrà intervenire con più mosse Corvino perché mi pare che il ruolo di esterni sia quello che ne ha più bisogno tenuto conto che negli ultimi tornei la difesa leccese ha sempre subito un considerevole numero di reti al passivo. Ovvio, senza ripetermi, che le colpe non sono solo ed esclusivamente dei “difensori” ma di tutto un sistema di gioco voluto prima da Liverani e poi da Corini.

Però alcuni difetti personali di qualche calciatore si è più volte manifestato creando problemi a tutto il reparto, lo confermano i gol (diversi) subiti su cross spiovuti al centro dell’area di rigore sia in conseguenza di calci da fermo che per azioni condotte da esterni avanzati avversari bravi nel creare superiorità numerica a proprio favore.

Sembra conclusa la trattativa per il giovane difensore centrale islandese Bjarnason e Corvino ha altre frecce da scoccare.

Mentre sto per concludere è arrivata, intanto, l’ufficializzazione dell’acquisto di Marco OLIVIERI, l’esterno alto prelevato dalla Juventus. Di seguito il comunicato della società:

“L’U.S. Lecce comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo con diritto ed obbligo di riscatto,  il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Marco Olivieri dalla Juventus FC. L’esterno offensivo classe ’99 nell’ultima stagione sportiva ha vestito la maglia dell’Empoli collezionando 31 presenze e 6 reti tra Campionato e Coppa Italia”.

Ernesto Luciani

 

(Fonte foto: US LECCE)

Condividi con:

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment