Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliLA FESTA ANNI ’90 DI MAX PEZZALI NELL’OVERSOUND MUSIC FESTIVAL

LA FESTA ANNI ’90 DI MAX PEZZALI NELL’OVERSOUND MUSIC FESTIVAL

LA FESTA ANNI ’90 DI MAX PEZZALI NELL’OVERSOUND MUSIC FESTIVAL

Sabato 14 agosto in Piazza Libertini a Lecce si terrà una tappa del “Max 90 live” tour di Max Pezzali con il quale sta portando in giro per l’Italia quelle canzoni degli 883, che non solo hanno caratterizzato il periodo in cui sono state pubblicate, gli anni ’90, ma che hanno anche segnato la storia della musica italiana.

Questa performance rientra nel cartellone di eventi dell’Oversound Music Festival, un progetto dell’agenzia M&P Company e dell’etichetta Vulkano Concerti, che porterà sul palco di piazza Libertini importanti artisti della musica e dello spettacolo e grazie alla collaborazione del Comune di Lecce, anche nel programma di eventi “Lecce in scena”.

Autore, cantante e frontman del gruppo fondato da lui e da Mauro Rapetto, per Max l’esperienza negli 883 rappresenta il primo periodo del suo percorso artistico, dal 1989 al 2004. Successivamente ha proseguito da solista diventando negli anni uno dei cantautori più seguiti del panorama musicale italiano con oltre 7 milioni di dischi venduti. Da luglio sta portando per l’Italia una festa, con musica scenografia e tanta interazione col pubblico, basata sull’ultimo decennio del millennio, che lo ha visto protagonista a partire dal 1992, anno del successo con la canzone “Hanno ucciso l’uomo ragno”. Questo progetto prende spunto dal suo lavoro editoriale “Max90. La mia storia. I miti e le emozioni di un decennio fighissimo”, scritto durante il lockdown.

“In questo periodo di apertura in tempi di emergenza sanitaria – ha spiegato lo stesso Max Pezzali – ho ritenuto fosse corretto ripartire come all’inizio, proponendo i primi quattro album e utilizzando come scenografia fondali dipinti come allora, quelli con la parte cartoon. Durante il concerto le canzoni sono intervallate da spiegazioni, una sorta di parafrasi di alcune frasi dei nostri testi, come accade nel libro”.

In questo tour, accompagnato da Ernesto Ghezzi alle tastiere, Giorgio Mastrocola alla chitarra ritmica, Andrea Torresani al basso, Giordano Colombo alla batteria e Dacide Ferrario alle chitarre, sintetizzatori e programmazioni, Max canterà i successi contenuti in “Hanno ucciso l’Uomo Ragno”, “Nord sud ovest est”, “La donna il sogno & il grande incubo” e “La dura legge del gol!”, canzoni che abbracciano varie generazioni, compresi i millenial e anche i più giovani.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment